app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Angelo Cocciu, Forza Italia: “Superbonus 110%, ecco come miglioreremo la misura per offrire maggiori vantaggi ad imprese e famiglie”

Settembre 19, 2022

(Adnkronos) – Capolista al Senato in Sardegna per Forza Italia, Cocciu spiega come la sua formazione intende affrontare tematiche spinose ma di fondamentale importanza per il tessuto economico nazionale e regionale

Olbia, 19 settembre 2022.Il Superbonus 110% è entrato a pieno titolo nelle discussioni della campagna elettorale in vista delle imminenti elezioni politiche del 25 settembre 2022. La misura è stata utile nel smobilitare risorse fondamentali al comparto dell’edilizia, permettendo al contempo ai cittadini di migliorare la propria condizione abitativa nel rispetto delle norme. Ma il peso burocratico ha influito negativamente sulla misura. “Per colpa delle limitate capacità gestionali da parte del Governo e del Movimento 5 Stelle, ci ritroviamo ad affrontare gravi problematiche burocratiche e limiti assurdi imposti ad imprese e cittadini”, stigmatizza Angelo Cocciu, candidato capolista al Senato, in Sardegna, per Forza Italia, nonché capogruppo del partito in Consiglio Regionale. Secondo Cocciu, è fondamentale snellire il procedimento di richiesta del Superbonus 110%, così come è necessario, per il candidato forzista, cancellare l’obbligo di cessione del credito ad un unico soggetto. “Perché limitare le possibilità e le esigenze degli imprenditori e dei general contractor?”, si chiede il candidato di Forza Italia. “Le responsabilità gravano sul Movimento 5 Stelle, incapace di offrire o di pensare ad un sistema realmente utile verso imprese e cittadini, ostacolato da una miriade di aspetti burocratici di difficile risoluzione”. Per una misura così importante, continua Angelo Cocciu, è ideale pensare ad un percorso a medio termine, di almeno altri 5 anni. “Un supporto strutturale per i prossimi anni — spiega il candidato forzista al Senato — che possa incidere realmente sulle economie di imprese del settore e famiglie, specie in un momento come quello che viviamo, dove i costi dell’energia sono in aumento e l’uso di fonti rinnovabili diventa prioritario”. Tutto ciò accompagnato dalla risoluzione di problemi fiscali e urbanistici. “Stiamo studiando misure che vadano incontro ai proprietari d’impresa e alle persone fisiche per sanare le cartelle esattoriali, misura che darebbe respiro alle imprese e alle famiglie intente ad affrontare le spese energetiche folli degli ultimi mesi”, evidenzia Cocciu. Un altro punto cardine è il condono edilizio: “Ma fatemi precisare che non parliamo di abusi sul mare, quelli sono obbrobri che devono essere pesantemente perseguiti”, specifica il candidato di Forza Italia. “Non parliamo del condono alla villa costruita su uno scoglio, ci riferiamo al superamento dei problemi di quelle persone che hanno costruito una stanza in più con l’arrivo di un nuovo figlio, per esigenze abitative serie”, spiega Cocciu. “Non possiamo demolire l’unità abitativa di un nucleo familiare che ha la sola colpa di non poter vivere dignitosamente in spazi ristretti”, prosegue il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale. “Pensiamo a una sanatoria responsabile, che aiuterebbe imprese, famiglie e, allo stesso tempo — sottolinea Angelo Cocciu — permetterebbe introiti importanti ai comuni che gestiscono le pratiche”.

Sito webhttps://www.facebook.com/angelococciuolbia

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl