app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Festeggia 40 anni la ricetta che ha reso celebri le pizzerie Da Aldo: i segreti di un successo che continua a crescere

Settembre 12, 2022

(Adnkronos) – Oggi i locali sono sei e propongono sia pizza al trancio che pizza al piatto, un servizio apprezzato soprattutto dalle famiglie

Monza, 12 settembre 2022.Compie 40 anni la ricetta che ha decretato il successo delle pizzerie Da Aldo. Era il 1982, infatti, quando Aldo Conti – arrivato al Nord dalla Sicilia qualche anno prima – colse le potenzialità di un’operazione: portare in provincia la pizza al trancio già famosissima a Milano. E fu così che iniziò a sperimentare, tentativo dopo tentativo, per ‘creare’ l’impasto perfetto, quello che tutt’ora fa da base ai tranci venduti nelle sei pizzerie della catena, che – dopo i problemi di saluti avuti da Conti qualche anno fa – oggi sono gestiti dalla compagna Angela Foti e dei familiari. Il risultato, raggiunto dopo innumerevoli prove, è una pasta che risulta facile da digerire e leggera e che ancora oggi viene preparata ogni giorno in un unico laboratorio e poi consegnata ai singoli ristoranti.

“Il segreto è la lunga lievitazione e la lavorazione dell’impasto nel corso di tutta la giornata” racconta Foti, sottolineando come la base per la pizza al trancio sia profondamente diversa da quella della variante servita al piatto: “Una volta fatto l’impasto lo si lascia lievitare, dopodiché lo si lavora, lo si stende e lo si lascia ancora riposare per una seconda lievitazione. Il condimento, invece, viene inserito al momento, appena prima della cottura, in base alle richieste fatte dal cliente”. L’altro valore aggiunto è dato dalla qualità degli ingredienti, a partire dalla mozzarella, anche questa scelta personalmente da Conti 40 anni fa dopo diverse prove. Nelle pizzerie Da Aldo, però, non si mangia solo pizza al trancio. Anzi, la seconda intuizione fondamentale dell’imprenditore è stata proprio quella di proporre anche la classica pizza al piatto, così da poter accontentare tutti.

“Abbiamo iniziato nel 2008, dopo l’apertura di un secondo locale, accanto a quello di Barlassina” racconta Foti, sottolineando come “persone sedute allo stesso tavolo possano decidere di ordinare entrambe le tipologie di pizza” e come questa opportunità “sia apprezzata soprattutto dalle famiglie con bambini”. A dare la misura del successo delle pizzerie Da Aldo sono i numeri: oggi i locali sono sei (a Barlassina, Lomazzo, Seregno, Meda, Baruccana e Guanzate) e danno complessivamente lavoro a 60 dipendenti. E l’intenzione è di non fermarsi: “Tutte le pizzerie hanno riscosso grande successo senza fare pubblicità. A poco più di un mese dall’apertura sono sempre arrivate alla piena attività grazie al passaparola”. Segno inequivocabile del fatto che la ricetta vincente, anche dopo 40 anni, non ha perso il suo smalto.

CONTATTI https://www.pizzeriadaaldo.it/

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl