app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Schneider Electric: è ora di affrontare la transizione energetica dal lato della domanda

Settembre 16, 2022

(Adnkronos) – ● Schneider Electric partecipa alla Climate Week NYC per contribuire al dibattito sull’energia

● Esistono già soluzioni per un progresso ambientale, sociale ed economico

Stezzano (BG) 16 settembre 2022 – Schneider Electric, il leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, ha lanciato oggi un appello ai governi, alle aziende e ai singoli cittadini di tutto il mondo affinché si rendano conto del ruolo enorme – ma spesso ancora sottovalutato – che possono svolgere nella costruzione di un futuro più elettrico, digitale e resiliente rispetto alle sfide energetiche.

“L’abbandono dei combustibili fossili è essenziale, ma ci vorrà tempo, e il tempo sta per scadere quando si parla di cambiamenti climatici”, ha dichiarato Gwenaelle Avice-Huet, Chief Strategy and Sustainability Officer di Schneider Electric. “La buona notizia è che ci sono soluzioni che possiamo sfruttare oggi. In particolare, possiamo fare molto di più per ottimizzare il modo in cui l’energia viene consumata. Il lato della domanda dell’equazione energetica è una leva potente che merita un’azione e un’attenzione maggiori di quelle che riceve attualmente”.

La manager ha parlato alla vigilia della Climate Week NYC 2022, alla quale parteciperà insieme ad altri top manager di Schneider Electric. L’evento, che si terrà dal 19 al 25 settembre, riunisce influenti leader dell’azione per il clima provenienti dalle aziende, dal governo e dalla comunità che si occupa di clima, per promuovere l’azione e la consapevolezza sul tema.

L’evento di quest’anno si svolge sullo sfondo di un panorama energetico globale drammaticamente sconvolto. L’impennata dei prezzi dell’energia ha messo in evidenza che la transizione energetica non deve riguardare solo l’ambiente, ma anche la società e affrontare il tributo economico iniquo e spesso molto doloroso che la crisi sta comportando.

“L’insicurezza energetica è una realtà globale e crescente che non possiamo ignorare”, ha dichiarato Avice-Huet, “In quanto Impact Company, siamo perfettamente consapevoli di non essere qui solo per dare l’allarme su questi problemi, ma per mettere in campo le nostre intuizioni e il nostro know-how per fornire soluzioni concrete e portare tutti sulla strada della sostenibilità”.

Schneider Electric ha fondato ilSustainability Research Institute nel 2020 per rafforzare il proprio contributo al dibattito sul clima e sull’energia. I rapporti dell’istituto offrono preziose indicazioni e raccomandazioni politiche sul potenziale non sfruttato di elettrificazione, digitalizzazione, efficienza e circolarità. Il team di ricerca è stato notevolmente ampliato dalla sua creazione e collabora regolarmente con partner di ricerca esterni e influencer come ilWorld Green Building Council e BloombergNEF .

Schneider Electric è ampiamente riconosciuta come leader e soggetto facilitatore in materia ambientale, sociale e di governance (ESG). All’inizio dell’estate, la società ha confermato il suo impegno a raggiungere l’azzeramento delle emissioni in tutta la sua catena del valore entro il 2050, diventando una delle prime organizzazioni al mondo ad aver ottenuto la convalida di tale impegno da parte dell’iniziativa Science Based Targets (SBTi).

I prodotti, i software e i servizi di Schneider aiutano i suoi clienti e partner ad accelerare i loro sforzi di decarbonizzazione e a raggiungere una maggiore resilienza. L’azienda annuncerà una serie di innovazioni per l’efficienza e la sostenibilità nel corso dell’evento mondiale Innovation Summit World Tour dedicato ai clienti e ai partner, che prenderà il via il 12 ottobre.

Chi è Schneider Electric

L’obiettivo di Schneider Electric è consentire a tutti di utilizzare al meglio l’energia e le risorse, coniugando progresso e sostenibilità. Questo è ciò che definiamo, Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l’efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando le migliori tecnologie mondiali per la gestione dei processi e dell’energia, prodotti connessi dal campo al cloud, soluzioni di controllo, software e servizi per tutto il ciclo di vita; in questo modo, rendiamo possibile la gestione integrata di case, edifici, data center, infrastrutture, industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Promuoviamo l’adozione di standard aperti e la creazione di ecosistemi di partnership che condividano con noi uno scopo significativo e i nostri valori di inclusione e di responsabilizzazione delle persone. www.se.com/it

Contatti Stampa

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara, Cristiana Stradella

caterina@primapagina.it; cristiana@primapagina.it

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl