app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Schneider Electric presenta “Infrastructure of the Future”

Giugno 27, 2022

(Stezzano (BG) 27 06 2022) – Un insieme integrato di soluzioni per l’urbanizzazione sostenibile, la mobilità elettrica, e il contrasto a cause ed effetti del cambiamento climatico

Stezzano (BG) 27 06 2022 – Schneider Electric, il leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, presenta Infrastructure of the Future, una suite di soluzioni integrate pensate per creare infrastrutture intelligenti e sostenibili.

Infrastructure of the Future è un potente approccio olistico che punta alla crescita di economie e imprese in un futuro in cui si dovranno affrontare le sfide dell’urbanizzazione globale, nonché le cause e gli impatti del cambiamento climatico. Le soluzioni integrate proposte da Schneider prevedono software che consentono di agire in modo guidato dai dati, servizi che migliorano l’operatività e la continuità di business, soluzioni per la mobilità elettrica, tecnologie e programmi green per accelerare la transizione energetica.

La necessità di infrastrutture green

“Avere infrastrutture resilienti è fattore chiave per la produttività e lo sviluppo economico. Oggi il cambiamento climatico e la rapida urbanizzazione rendono ancora più cruciale fare investimenti ben pianificati in soluzioni più intelligenti e green: questo vale per governi, amministrazioni locali, gestori di infrastrutture pubbliche, operatori di reti energetiche, aziende di trasporti” ha commentato Frédéric Godemel, Executive Vice President for Power Systems and Services di Schneider Electric.

“Il cambiamento climatico, la maggior frequenza di disastri naturali, l’urbanizzazione mettono sotto enorme pressione le infrastrutture e la loro capacità di garantire servizi resilienti e affidabili. Con il passare del tempo, inoltre, gli ambienti urbani faranno sempre maggiore affidamento sulla capacità delle loro infrastrutture di gestire l’elettrificazione del trasporto pubblico; è necessaria una rivoluzione verde delle infrastrutture perché l’energia sia disponibile, i trasporti funzionino, le aziende e la società siano protette dalla sfida climatica” ha aggiunto il manager.

L’aumento di eventi metereologici estremi nel mondo è una delle principali cause di problemi nelle infrastrutture energetiche, idriche e di trasporto. Questo costa alle imprese 300 miliardi di dollari all’anno. C’è di più: entro il 2050 si stima che oltre sei miliardi di persone vivranno in aree urbane e avranno bisogno di infrastrutture resilient e a basse emissioni. Le città dovranno gestire l’adozione su larga scala di veicoli elettrici, trasporto pubblico elettrico, edifici smart che dovranno essere alimentati da a fonti energetiche rinnovabili in modo affidabile, nuove tecnologie per le microgrid.

La crescita della popolazione e della richiesta di energia porterà anche a maggiori fluttuazioni nella domanda, inoltre si svilupperà una rete di “prosumer” capaci di autoprodurre energia. Questo metterà ancora di più sotto stress infrastrutture energetiche che staranno invecchiando, ma hanno bisogno di diventare più efficienti e resilienti per affrontare la transizione energetica.

Infrastrutture del futuro fondate sui dati

Pensata specificamente per le infrastrutture urbane, “Infrastucture of the Future” comprende un insieme di soluzioni software aperte e interoperabili che aiutano i gestori e proprietari delle infrastrutture a ottenere crescita e sostenibilità.

• ETAP Train Power Simulation – eTraX™: strumenti software validati, user-friendly e flessibili per progettare, analizzare e gestire infrastrutture ferroviarie in corrente alternata e continua, fornite da ETAP (parte dell’offerta di software agnostici di Schneider Electric)

• Cyber Security : un insieme di prodotti e soluzioni software per la protezione delle infrastrutture

• EcoStruxure™ Power : una soluzione in tema di energia e sostenibilità per aiutare le aziende a rendere l’energia una voce di spesa controllabile, aumentare l’efficienza, raggiungere gli obiettivi di sostenibilità.

• EcoStruxure™ Plant : una serie di soluzioni di controllo PLC che permette agli utenti di raccogliere dati, fare previsioni ed ottimizzare automaticamente l’operatività.

• EcoStruxure™ Microgrid Advisor: una piattaforma software di gestione dell’energia lato domanda, basata in cloud, che permette agli utenti di raccogliere dati, fare previsioni, ottimizzare automaticamente l’operatività con risorse energetiche distribuite usando algoritmi predittivi.

Inoltre, tecnologie Schneider premiate dal mercato come la tecnologia per la Media Tensione SF6 – free offrono un modo per rendere le infrastrutture più sostenibili. Unendo interruzione in vuoto (shunt vacuum interruption(SVI)TM) e l’uso di aria pura per l’isolamento, quadri elettrici di media tensione comeSM AirSeT™ o RM AirSeT™ MV propongono alternative digitali e green alle tecnologie tradizionali, e sostituiscono gas serra potenti come SF6 con l’aria pura. I quadri SM AirSET MV sono già stati integrati in progetti quali il nuovo sistema di distribuzione elettrica in media tensione per i depositi dei bus elettrici di ATM Milano.

Tutti questi strumenti fanno parte dell’offerta integrata di software e servizi che Schneider Electric propone a governi, città, aziende che si occupano di infrastrutture pubbliche e private per renderle più intelligenti, sostenibili ed efficienti, così da preparale alle esigenze future e aiutarle ad affrontare le sfide poste dal cambiamento climatico.

Chi è Schneider Electric

L’obiettivo di Schneider Electric è consentire a tutti di utilizzare al meglio l’energia e le risorse, coniugando progresso e sostenibilità. Questo è ciò che definiamo, Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l’efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando le migliori tecnologie mondiali per la gestione dei processi e dell’energia, prodotti connessi dal campo al cloud, soluzioni di controllo, software e servizi per tutto il ciclo di vita; in questo modo, rendiamo possibile la gestione integrata di case, edifici, data center, infrastrutture, industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Promuoviamo l’adozione di standard aperti e la creazione di ecosistemi di partnership che condividano con noi uno scopo significativo e i nostri valori di inclusione e di responsabilizzazione delle persone. www.se.com/it

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl