app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Una sala di controllo digitale per Acqua Campania con le tecnologie EcoStruxure™ di Schneider Electric

Giugno 20, 2022

(Adnkronos) – Stezzano (BG) 20 giugno 2022 – Acqua Campania, società che gestisce l’acquedotto della Campania Occidentale, ha scelto le soluzioniEcoStruxure™ di Schneider Electric per realizzare una sala di controllo digitale che consente di monitorare e gestire da remoto le sue infrastrutture per la captazione, il trattamento e l’adduzione dell’acqua.

Acqua Campania è guidata da un’unica mission: il governo efficiente della risorsa idrica, un bene prezioso, il cui valore è riconosciuto universalmente, che richiede adeguati investimenti, attenzione e cura in tutti i suoi aspetti tecnologici e operativi. L’azienda, che ha sede a Caserta, è nata nel 1994 e si occupa della prima grande opera idrica realizzata grazie alla Cassa del Mezzogiorno.

L’acquedotto è un’infrastruttura interregionale che si snoda lungo circa 100km e attinge le sue risorse da tre diverse regioni (Lazio, Molise e Campania): ha origine a Cassino presso le sorgenti del fiume Gari, per poi proseguire verso Isernia per arrivare infine a Caserta.

Da oltre 25 anni Acqua Campania è distributore primario di acqua all’ingrosso per le province di Napoli e Caserta, a servizio di circa due milioni e mezzo di persone. Ciò che più caratterizza la sua attività è il rispetto per l’ambiente, la salvaguardia della risorsa idrica e il rapporto con la comunità locale, e questo viene certificato anche dalle norme ISO 9001, 450001 e 50001.

La soluzione: EcoStruxure GEO SCADA Expert

Un’infrastruttura così vasta e distribuita sul territorio, che offre un servizio essenziale a beneficio delle persone, deve essere gestita in maniera efficiente, efficace ed economica: tali criteri impongono un alto livello di informatizzazione per la gestione dei processi di prelievo, trasporto e distribuzione, ma non solo. La gestione di impianti così geograficamente dislocati non può essere effettuata in maniera efficace senza l’uso di un sistema di telecontrollo evoluto: la gestione in remoto, infatti, è fondamentale in quanto aiuta a pianificare la manutenzione, a ridurre il costo degli interventi e ad evitare i fuori servizio.

Il complesso sistema di apparecchiature, reti, software, procedure e risorse che consentono il continuo monitoraggio dell’acquedotto è il telecontrollo: EcoStruxure GEO Scada Expertè il software scelto per rispondere a queste esigenze, in quanto contribuisce a ridurre al minimo le perdite e gestire in maniera efficiente gli impianti attraverso l’ottimizzazione dei consumi energetici.

Integrato, scalabile e affidabile, è caratterizzato da funzionalità di telemetria pronte all’uso, ottimizzate per la gestione delle risorse remote distribuite su infrastrutture disperse geograficamente. Grazie alle funzionalità di comunicazione con dispositivi remoti, che utilizzano una vasta gamma di protocolli e supporti, il software fornisce notifiche di allarme, filtraggio e visualizzazione basati sulla posizione sia per le risorse fisse che per gli operatori di campo mobili. Il supporto integrato per le fonti di mappe online o GIS consente la visualizzazione automatica delle posizioni sulle mappe, che possono anche includere dati metereologici in tempo reale.

Donato Pasquale, responsabile settore Water di Schneider Electric dichiara: “Oggi è in corso una trasformazione digitale delle infrastrutture che ha un impatto non solo sulla vita quotidiana dei cittadini, ma anche sul servizio idrico. In questa fase di transizione si aprono spazi di miglioramento per il servizio idrico, e in Schneider Electric rispondiamo a questa esigenza con una proposta specifica: partiamo dall’esigenza di ammodernare l’infrastruttura, per arrivare a fornire soluzioni IoT di telecontrollo e servizi a valore per la manutenzione predittiva. Il nostro contributo porta a rendere visibile e misurabile l’impiego di energia in modo tale da anticipare l’impatto che ha sul conto economico, prima dell’emissione della bolletta. In questo modo gli energy manager possono gestire i carichi e spostarli nelle fasce a costo inferiore”.

I benefici della scelta

Grazie alla digitalizzazione dei processi, in oltre 25 anni di attività Acqua Campania non ha mai registrato interruzioni del servizio idrico da guasto, e questo risultato ha permesso alla società di ridurre al minimo il consumo di energia. Mario Du Chaliot, Energy Manager di Acqua Campania, afferma: “L’utilizzo del software GEO Scada Expert ha apportato un miglioramento nel campo della sicurezza del sistema, ha ottimizzato la gestione delle infrastrutture critiche e ha ridotto i costi di gestione”.

L’attività di Acqua Campania si basa sulla qualità e sull’eccellenza di tutte le forze in campo: con Schneider Electric si è costruito un percorso di collaborazione professionale, fondato sul lavoro di squadra, con finalità condivise, quali efficienza energetica e la sostenibilità.

#

Chi è Schneider Electric

L’obiettivo di Schneider Electric è consentire a tutti di utilizzare al meglio l’energia e le risorse, coniugando progresso e sostenibilità. Questo è ciò che definiamo, Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l’efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando le migliori tecnologie mondiali per la gestione dei processi e dell’energia, prodotti connessi dal campo al cloud, soluzioni di controllo, software e servizi per tutto il ciclo di vita; in questo modo, rendiamo possibile la gestione integrata di case, edifici, data center, infrastrutture, industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Promuoviamo l’adozione di standard aperti e la creazione di ecosistemi di partnership che condividano con noi uno scopo significativo e i nostri valori di inclusione e di responsabilizzazione delle persone. www.se.com/it

Segui il nostro blog italiano:www.blog.se.com/it

Segui Schneider Electric sugli account italiani Twitter, Facebook e Youtube

Segui Schneider Electric sugli account globali:

Scopri contenuti su sostenibilità, elettricità 4.0 e automazione di nuova generazione suSchneider Electric
Insights

Contatti Stampa

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara, Cristiana Stradella

caterina@primapagina.it; cristiana@primapagina.it

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl