app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Infrastrutture: Kontive e Socotec lanciano ‘Call to Action’ per startup e pmi

14 Giugno 2024

Roma, 14 giu. (Labitalia) – L’Italia ha un grande patrimonio di infrastrutture che spesso però, sono controllate attraverso modalità obsolete. Per non restare indietro nella corsa globale è necessario investire nella digitalizzazione, vera chiave della modernità, per rendere il sistema infrastrutturale italiano, un importante volano di cambiamento. Da questa necessità è nata la partnership tra Kontive, società di open innovation e corporate venture capital, e Socotec, impresa italiana con 70 anni di tradizione alle spalle, che può vantare una lunga esperienza nella gestione e nell’ottimizzazione del patrimonio infrastrutturale. Per modernizzare il comparto di cui fa parte Socotec, Kontive, società partecipata da Ventive e da Kon Group ha ideato una Call to action rivolta a startup e pmi innovative, per mettere alla prova le loro tecnologie ed offrire nuove e importanti soluzioni al settore.

La Call to Action nasce con l’obiettivo di individuare sul mercato le startup migliori per essere integrate nei sistemi di Socotec, a cui saranno forniti tutti gli strumenti necessari ad evolvere i propri processi sfruttando al meglio le nuove tecnologie, in particolare l’intelligenza artificiale che potrà consentire la digitalizzazione e la gestione ottimizzata di dati non digitalizzati. I partecipanti dovranno “sfidarsi” nella creazione di un database consultabile e un sistema di business intelligence per migliorare la pianificazione e il monitoraggio. Dovranno anche presentare tecnologie e sistemi predittivi per crack detection, che possano aiutare a monitorare e prevedere l’evoluzione del degrado di infrastrutture critiche come ponti e gallerie. Ed ancora la Cta prevede soluzioni che integrino droni per ispezioni visive automatizzate, robotica e software per analizzare e interpretare i dati raccolti, fornendo un quadro del potenziale danneggiamento.

“Il nostro progetto è come sempre molto ambizioso, perché intendiamo attrarre in questa Call to Action le startup più innovative e promettenti, che abbiano i requisiti giusti, e tutte le potenzialità per innovare un settore come quello delle infrastrutture non al passo con le ultime tecnologie, spesso a basso tasso di innovazione, ma che in questo momento storico può fare la differenza per la modernità del nostro paese e per il suo sviluppo economico – considera Roberto Sfoglietta, founder di Ventive – mentre per le giovani aziende che parteciperanno si apriranno importanti occasioni di crescita in una competizione stimolante e sana”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Scuola, Marcello Pacifico rieletto presidente nazionale dell’Anief

21 Luglio 2024
Roma, 21 lug. (Adnkronos) – È stato rieletto presidente nazionale del sindacato AniefMarcello Pac…

Vino, Torcoli (‘Civiltà del bere’): “Sfide difficili per il settore ma il sistema ha i suoi anticorpi”

21 Luglio 2024
Roma, 21 lug. (Adnkronos/Labitalia) – “Con il titolo ‘Resistenza’ volevamo esprimere il senso di …

Audisio, Ricci Bitti, Cotarella e Fava nel nuovo cda dell’Università Foro Italico

19 Luglio 2024
(Adnkronos) – Roma, 19 luglio 2024. Nuovo Consiglio di Amministrazione per l’Università di Roma “…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI