app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Mancini (Fdi): “Detassare lavoro svolto in più buona proposta, ma già nota da tempo”

Marzo 1, 2023

Roma, 1 mar. (Labitalia) – La proposta di detassazione del lavoro svolto in più, rispetto all’orario regolare “è buona, ma non rappresenta niente di nuovo. Circola da tempo ed è nel programma del ministro Calderone: il primo atto di questo potenziamento è già in legge di bilancio con l’abbattimento della aliquota sostitutiva del premio di risultato. La semplificazione dei criteri di detassazione è stata già annunciata dal Ministro ampiamente sia in Parlamento che sui media che negli incontri con le parti sociali”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Paola Mancini (Fdi), membro commissione Lavoro del Senato, sul dibattito di queste ore sulla proposta di detassazione del lavoro svolto in più, rispetto all’orario regolare.

“Il ministro -continua Mancini- ha già argomentato su questo tema dimostrando la necessità di potenziare il potere d’acquisto dei lavoratori subordinari, ma lavorando non ad interventi ‘spot’, bensì costruiti all’interno di un piano articolato di intervento, che deve fare i conti anche con i costi di finanza pubblica che ne derivano. E’ noto a tutti, infatti, che qualsiasi norma che passa dal Parlamento, risente sempre dell’intervento della Ragioneria dello Stato che, per ragioni di sostenibilità, può richiederne la modifica del perimetro”.

Ma è realmente e concretamente realizzabile? “Il ministro Calderone, nelle sue valutazioni, si è soffermata anche su questo aspetto, cruciale per il successo dei nuovi interventi che sono allo studio già da qualche mese. La dimensione della contrattazione collettiva si è rivelata fin da subito attenta e ricettiva su questi temi, come per la detassazione degli straordinari e il potenziamento delle agevolazioni fiscali sui premi di risultato; vi è sempre però l’ulteriore step della quadratura della spesa pubblica con il Mef. Se il ministro ha da subito dato segnale di volere dare uno stimolo alle relazioni sindacali, ora tutte le azioni di incremento delle misure di welfare e delle agevolazioni fiscali devono essere misurate alla luce del monitoraggio delle risorse disponibile del Mef e di Rgs”, conclude.

Farmaceutica: sindacati, ‘al tavolo caratteristiche strategiche settore, migliorare competitività’

Roma, 30 mar. (Labitalia) – “Il giorno 29 marzo presso il Mimit è stato convocato il tavolo sulla…

Turismo, Contini (Scuola Italiana Ospitalità): “Formazione e reputation per addetti che mancano”

Venezia, 30 mar. (Labitalia) – Formazione di qualità, migliorando hard e soft skill. Ma anche mig…

Conclusa la 1° edizione della Live Streaming School: così Marlene forma gli “streamer”, i professionisti della vendita live per e-commerce

(Adnkronos) – Si è conclusa a Roma la prima edizione della Live Streaming School, la prima scuola…

Engineering diventa partner di Open-es per la crescita sostenibile delle value chain

Roma, 30 mar. (Adnkronos/Labitalia) – Engineering, leader nella digitalizzazione dei processi di …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl