app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Presentata I edizione progetto ‘Lupa Marina’, 3mila classi e 70mila bambini coinvolti

12 Giugno 2024

Roma, 12 giu. (Adnkronos) – Presentati questa mattina a Roma i risultati della prima edizione del progetto “Sulle onde con Lupa Marina”, la campagna educativa realizzata da Giunti Scuola e Marina Militare, con la partecipazione di Confitarma e di alcune imprese armatoriali, rivolta alle classi III, IV e V delle scuole primarie del territorio nazionale, con l’obiettivo di avvicinare le bambine e i bambini al tema della marittimità, attraverso curiosità, racconti e leggende sul nostro Paese, intraprendendo un viaggio ideale lungo le sue coste. Una mascotte ideata per l’occasione, Lupa Marina, ha accompagnato nel corso dell’anno scolastico 2023/2024, le bambine e i bambini alla scoperta dei segreti e delle opportunità del mare.

I docenti hanno potuto richiedere e ricevere un kit didattico, ideato da un team di creativi e dall’autore del progetto Beniamino Sidoti, composto da un grande poster illustrato con la mappa dell’Italia e 3 itinerari e 25 cartoline con un gioco per i bambini e un messaggio per le famiglie. Un sito – www.lupamarina.it – ha implementato l’offerta formativa con una guida scaricabile online ricca di proposte di attività da fare in classe, oltre che con approfondimenti sugli itinerari presentati nel poster e giochi interattivi. La I edizione del progetto per l’A.S. 2023/2024, ha ottenuto risultati importanti.

Sono 3.000 le classi coinvolte attivamente, distribuite su tutte le 20 regioni e in oltre 100 province e circa 70.000 bambine e bambini e le loro famiglie che hanno ricevuto i materiali a loro dedicati. Sul podio delle regioni in questa speciale classifica svetta la Lombardia con 457 kit richiesti, seguono l’Emilia Romagna con 246 e il Piemonte con 244. Coinvolta anche la Repubblica di San Marino con 35 kit distribuiti. Tra le province, il primato è appannaggio di Roma con 190 kit richiesti, a seguire Milano con 148 e Torino con 120.

Inoltre, 300 kit sono stati distribuiti agli insegnanti interessati durante la Fiera Didacta, l’appuntamento fieristico più importante sul tema dell’innovazione del mondo della scuola, che si è svolta a Firenze dal 20 al 22 marzo 2024. Visto il successo riscontrato, è stata confermata la seconda edizione del progetto Lupa Marina per l’anno scolastico 2024/2025 con un’adesione ancora più ampia da parte delle aziende armatoriali di Confitarma. “Come Confitarma crediamo da sempre nella diffusione della cultura del mare fin dai più piccoli – la sottolineato il presidente di Confitarma Mario Zanetti – Con il progetto Lupa Marina abbiamo voluto portare il mare già nelle scuole elementari. C’è un grande interesse dei bambini verso questo mondo ed è da lì che dobbiamo partire per riavvicinare i giovani alle opportunità che il mare offre. Un passo decisivo per proseguire nel percorso di ri-marittimizzazione del nostro Paese”.

“Con il progetto Lupa Marina” – ha dichiarato il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare ammiraglio di squadra Enrico Credendino – abbiamo trasformato in un gioco il percorso di conoscenza dei concetti base della marittimità, per diffonderne la conoscenza nelle giovani generazioni, sin da piccoli per insegnare a vedere le navi che sono oltre l’orizzonte. Questo consentirà loro di crescere con la consapevolezza delle opportunità che il mare e la sua economia possono offrire a un Paese a forte vocazione marittima come il nostro”.

“Giunti Scuola da sempre in prima fila sul fronte dell’innovazione nell’editoria scolastica e della divulgazione – ha evidenziato l’amministratore delegato di Giunti Scuola Andrea Chiaramonti – conferma l’obiettivo di un impegno congiunto per accompagnare i bambini alla scoperta dei segreti del nostro mare grazie agli strumenti interattivi e giocosi offerti dalla campagna crossmediale: materiali da utilizzare in classe e un sito con approfondimenti, giochi e video. Le adesioni da oltre 100 province, incluse quelle lontane dalle coste, ci confermano che il tema della marittimità consente di spaziare tra tutte le discipline scolastiche e di coinvolgere i piccoli toccando ambiti di grande fascino, ovvero gli animali, gli ambienti, i mestieri, lo sport e molto altro”.

Presente alla presentazione anche il coordinatore della Struttura di Missione per le Politiche del mare, ammiraglio Pierpaolo Ribuffo: “Questo progetto, nelle sue tre direttrici, racchiude perfettamente lo spirito del Piano del Mare: il mare come porta aperta verso il mondo, quindi scambio non solo commerciale ma anche culturale; un mondo di mestieri che meritano di essere tutelati e riscoperti. E poi l’ambiente da proteggere e, per poterlo fare, da conoscere. Uno degli aspetti più felici di quest’intuizione è il fatto di portare il mare nell’entroterra. Spesso la nostra consapevolezza marittima tende a sfumare man mano che ci allontaniamo dalla battigia e ci avviamo nell’entroterra. Lupa Marina è una iniziativa da sostenere convintamente, già dalla prossima edizione, perché rientra perfettamente nella visione di promozione della cultura marittima che ispira il Ministro per le politiche del mare”.

A completare la giornata, coordinata dal direttore generale di Confitarma Luca Sisto, gli interventi dei rappresentanti delle aziende sostenitrici del progetto: Tiziano Minuti per Caronte&Tourist, Ilaria Armani per d’Amico Società di Navigazione e Rossella Carrara per Saipem.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Formazione: ecco corso per responsabile delle questioni doganali ai fini Aeo

23 Luglio 2024
Roma, 23 lug. (Labitalia) – La compliance doganale è, ormai, un’esigenza indifferibile e il testo…

Alessandro Ciciarelli: “Come Sto Integrando l’IA nelle Aziende con il metodo, Intelligenza Artificiale Italia”

23 Luglio 2024
(Adnkronos) – Roma, 23 luglio 2024. Imprenditori, è il momento di affrontare una realtà: l’intell…

Ex Whirlpool, Granisso: “Progetto Italian Green Factory avanti rispettando step prefissati”

23 Luglio 2024
Napoli, 23 lug. (Labitalia) – “Il progetto Italian Green Factory per la reindustrializzazione del…

Scampia, Campus (Architetti): “Tragedia annunciata, no a social housing che accelera degrado”

23 Luglio 2024
Roma, 23 lug. (Labitalia) – “Il crollo di Scampia per quanto mi riguarda era una tragedia annunci…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI