app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Scuola: studenti a lezione lungo sentieri Costiera amalfitana per diventare ‘Guide consapevoli’

Aprile 8, 2022

Roma, 8 apr. (Adnkronos/Labitalia) – Martedì 12 aprile per gli studenti del liceo scientifico ‘Francesco Severi’ di Salerno, le lezioni si svolgeranno all’aperto lungo i sentieri della Costiera Amalfitana nell’ambito di un Pcto (Percorso per le competenze trasversali e l’orientamento) realizzato con la collaborazione di diversi enti ed associazioni, tra cui l’Azienda di soggiorno di Bolzano, Legambiente e la società di consulenza Gruppo Iovine.

Transizione ecologica, mobilità sostenibile, slow tourism sono inevitabilmente le direttrici di sviluppo economico a livello globale, in un contesto in cui l’Italia ha un enorme vantaggio competitivo. Ma i giovani si rendono conto di questa opportunità? L’Alto Adige dimostra che il turismo sostenibile non solo è una possibilità ma una realtà concreta che porta notevoli risultati occupazionali e sociali. Lo ha spiegato bene agli studenti Roland Buratti, presidente dell’Azienda di soggiorno di Bolzano, durante una lezione preparativa, parlando della sua regione ma evidenziando che la Campania ha tutto il potenziale per fare altrettanto bene nello slow tourism.

Il progetto, che ha coinvolto gli alunni del Liceo ‘Severi’ di Salerno dall’anno scorso, ha avuto tra gli obiettivi primari anche la sensibilizzazione degli studenti alla cultura dell’uso sostenibile delle risorse naturali. I giovani vanno infatti preparati a comprendere i benefici di transizione ecologica che si configurano come opportunità di lavoro oltre che di miglioramento della qualità della vita. L’avvocato Gennaro Pisacane, che accompagnerà gli studenti lungo il ‘Sentiero degli dei’, lo dimostra bene visto che dedica ormai gran parte del suo tempo a guidare i turisti lungo i sentieri della costiera amalfitana. Una scelta di vita oltre che una scelta professionale.

L’escursionista è naturalmente motivato ad avere rispetto dell’ambiente che attraversa godendo della bellezza in cui si immerge camminando. Se si vuole andare nella direzione proposta dall’Europa con il programma Next Generation Eu che indica tra i suoi obiettivi la transizione ecologica, è necessario fornire esempi in particolare ai giovani, a partire dalla scuola.

Abituare i ragazzi a camminare lungo percorsi di trekking a scuola li può incentivare a farlo anche nel tempo libero, spingendoli verso una mobilità alternativa che fa vivere il territorio con maggiore consapevolezza, educandoli ad un uso più cosciente delle risorse, senza sprechi, senza rifiuti. Vivere in maniera ‘slow’ consente di scoprire il proprio territorio e di vederlo con occhi diversi apprezzandolo di più. In Alto Adige, ricorda Buratti, la montagna è viva, produce ricchezza e soprattutto bellezza perché il lavoro dei contadini altoatesini, per esempio con i terrazzamenti, si integra con l’ambiente e diventa uno spettacolo frutto della joint venture produttiva tra l’uomo e l’ambiente.

Il turismo slow è d’altronde una realtà importante che apre enormi opportunità anche per i giovani che hanno la sensibilità di proporsi come guide o animatori turistici in un Paese come l’Italia che ha veri e propri angoli di paradiso. “L’integrazione tra storia, territorio, cultura e coltura può essere grande volano per l’economia e l’occupazione giovanile”, afferma Luca Iovine, promotore del progetto. “Se i ragazzi imparano a ‘sentire’ la natura, possono liberare maggiori energie produttive utili alla comunità per una società più a misura d’uomo, più capace di relazioni ma anche più capace di futuro”, conclude Iovine.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl