app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Superbonus, Megliola (Tecnocasa): “Proroga può ancora sostenere soluzioni indipendenti”

Maggio 3, 2022

Roma, 3 mag. (Labitalia) – “Il bonus 110% ha contribuito a dare un impulso al mercato delle soluzioni indipendenti, per le quali la domanda era in crescita anche in seguito ai mutamenti delle richieste dettati dal post pandemia. La proroga potrà dare ancora sostegno a questo segmento di mercato, compatibilmente con le dinamiche di aumenti dei costi del materiale edilizio e della cessione del credito”. Lo dice all’Adnkronos/Labitalia Fabiana Megliola, responsabile ufficio studi Gruppo Tecnocasa.

Una delle conseguenze più evidenti dell’arrivo della pandemia è stata l’aumento del numero di acquisti di soluzioni indipendenti e semindipendenti. A dirlo l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa che per Adnkronos/Labitalia ha analizzato le compravendite realizzate attraverso le proprie agenzie attive sul territorio nazionale evidenziando come tra il 2019 ed il 2021 il tasso di acquisto di soluzioni indipendenti e semindipendenti sia passato dal 19,1% al 22,0% sul totale delle compravendite. Nello specifico, nel 2021, il 78,0% degli acquisti ha riguardato appartamenti, mentre nel 22,0% dei casi sì è trattato di ville singole, ville semindipendenti, case indipendenti, case semindipendenti e rustici.

Mettendo a confronto appartamenti e soluzioni indipendenti e semindipendenti si può notare come i primi abbiano un tasso di acquisto per investimento superiore (17,6% contro 11,5%), mentre i secondi hanno una percentuale più alta di acquisti come abitazione principale e casa vacanza. Gli appartamenti, infatti, si prestano meglio a essere acquistati per investimento grazie a prezzi mediamente più contenuti, a una maggiore facilità di gestione e a un maggior numero di richieste da parte di potenziali inquilini. Gli acquirenti più attivi sulle compravendite di appartamenti sono quelli con un’età compresa tra 18 e 34 anni (29,5%), mentre le soluzioni indipendenti e semindipendenti sono maggiormente apprezzate da acquirenti con età compresa tra 35 e 44 anni (31,7%). L’acquisto di ville, villette e case avviene mediamente in età più avanzata, generalmente infatti sono tipologie più costose e in molti casi si tratta dell’acquisto definitivo.

Gli appartamenti sono inoltre la tipologia preferita dai single, il 34,4% delle compravendite di appartamenti sono state concluse da questa categoria, mentre ville e case sono quasi sempre acquistate da famiglie (83,2%). Nel 51,0% dei casi chi acquista un appartamento lo fa grazie all’accensione di un mutuo, percentuale che sale al 53,1% se la compravendita riguarda una soluzione indipendente o semindipendente.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl