app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

UTOPIA – Il Viaggio ed.2024: con la Città Ideale il Larp entra nelle scuole romane

20 Maggio 2024

(Adnkronos) – 20 maggio 2024. Più di 100 alunni provenienti da istituti secondari romani, di primo e secondo grado, hanno potuto vivere in prima persona l’esperienza immersiva ed innovativa del LARP, Live Action Role Play, durante l’evento “Utopia – Il viaggio” dell’11 maggio a Nettuno, al Campo Praesidium: in quella circostanza gli studenti romani hanno messo in pratica ciò che avevano appreso durante il percorso formativo EDU Larp.

Utopia è il progetto per le nuove generazioni de La Città Ideale, ideato da Fabio Morgan e realizzato in dialogo con Progetto Goldstein e con l’Associazione Eryados, che da più di dieci anni si impegna a far conoscere in Italia il linguaggio del LARP, finalizzato all’utilizzo del gioco di ruolo dal vivo come strumento di apprendimento. Nell’anno scolastico 2023/2024 questo modello didattico innovativo è stato introdotto in diversi istituti romani, prendendo spunto da quanto accade in altri paesi europei, grazie all’expertise messa a disposizione da diversi professionisti del settore Larp italiano.

Il percorso scolastico in condivisione fra i vari istituti si è poi concluso con l’evento “Il Viaggio”, a Nettuno, che ha visto i ragazzi delle scuole giocare in prima persona: il LARP permette ai partecipanti di interpretare i personaggi di una storia, vestendone fisicamente i panni come fossero i protagonisti di un film, di una serie tv o un videogioco. Si sceglie il proprio ruolo da una lista di personaggi e, condividendo l’esperienza con gli altri partecipanti, si perseguono obiettivi e si completano delle missioni.

“Utopia – Il Viaggio” ha affrontato temi sociali, ispirati da “Il Signore delle Mosche” di William Golding, ed ha permesso di investigare, attraverso una pluralità di azioni laboratoriali ed esperienziali per gli studenti, quali modelli di autogoverno possano elaborare le nuove generazioni, la loro percezione verso la Società contemporanea, il rapporto col “mondo degli adulti” e con i coetanei, nonché i loro sentimenti circa l’inclusività e la condivisione.

Con il gioco di ruolo dal vivo è possibile affrontare tematiche sociali, politiche, umanitarie, etiche, ecologiche con un tasso di coinvolgimento dei partecipanti che pochi altri strumenti possono garantire. Essere immersi in un ambiente simulato ma verosimile permette di vivere un’esperienza diretta e totalizzante del tema proposto.

“Utopia – Il Viaggio” ha coinvolto i ragazzi in una storia posta nello scenario di un immaginario futuro prossimo, nel quale lo sconvolgimento climatico e l’esaurimento delle risorse ha dato il via a una serie di eventi che hanno portato all’estinzione di tutti gli adulti. Al mondo restano solo i più giovani e le sfide che dovranno affrontare ogni giorno per costruire una nuova civiltà. Dopo una fase iniziale, affrontata negli EDU Larp, i partecipanti hanno preso l’iniziativa ed hanno affrontato un viaggio, nella speranza di raggiungere l’ultimo luogo in cui si pensa possano esserci altri superstiti: “La Spiaggia”.

“Con Utopia – Il viaggio abbiamo voluto trasportare i giovani partecipanti in un’avventura che li mettesse alla prova in prima persona, una sfida che ha coinvolto ingegno, capacità relazionali e gestione delle potenzialità fisiche di ciascuno – ha dichiarato Umberto Francia, direttore Eryados – Nel contesto immersivo della simulazione i ragazzi e le ragazze, calati nel ruolo di sopravvissuti di un mondo post-apocalittico, hanno potuto affrontare il rischio senza rischiare davvero. Attraverso il live action role-play i partecipanti si sono messi in gioco nei panni di personaggi diversi da loro che hanno consentito a ciascuno di conoscere meglio sé stesso e il proprio potenziale. Tutto questo dal vivo, incontrandosi di persona, senza la mediazione di uno strumento digitale”

La Città Ideale, con Progetto Goldstein ed Eryados, è già al lavoro per sviluppare la seconda annualità del progetto.

“Come Città Ideale ma, soprattutto, come adulti, abbiamo la responsabilità di instaurare con le nuove generazioni un rapporto costruttivo che metta al centro del dialogo la Società ed i temi su cui i ragazzi stessi si pongono gli interrogativi più importanti -ha dichiarato Fabio Morgan, direttore artistico La Città Ideale – C’è bisogno di nuovi stimoli e nuovi metodi di insegnamento, il Larp è, per noi, un linguaggio innovativo sorprendente ed illuminante, capace di toccare i temi sociali più disparati con rinnovato entusiasmo da parte degli studenti che si lasciano man mano coinvolgere. Il supporto delle Istituzioni e degli istituti scolastici è di primaria importanza e grazie alle realtà che hanno preso parte all’iniziativa abbiamo messo i primi mattoncini per costruire qualcosa di importante per il futuro dell’istruzione in Italia.”

Gli insegnanti interessati ad approfondire la pratica possono scrivere a info@lacittaideale.eu per coinvolgere le loro classi attraverso un processo altamente creativo.

https://www.lacittaideale.eu/

https://www.eryados.com/utopia-il-viaggio

https://www.instagram.com/lacitta_ideale/

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

EY risk transformation awards in Italia, premiate imprese con approcci innovativi della gestione rischio

12 Giugno 2024
Milano, 12 giu. (Adnkronos/Labitalia) – Proclamati i vincitori della prima edizione italiana degl…

Presentata I edizione progetto ‘Lupa Marina’, 3mila classi e 70mila bambini coinvolti

12 Giugno 2024
Roma, 12 giu. (Adnkronos) – Presentati questa mattina a Roma i risultati della prima edizione del…

Eni premiata a prima edizione italiana degli ‘EY Risk Transformation Awards’

12 Giugno 2024
Roma, 12 giu. (Adnkronos) – Eni si posiziona al primo posto nella categoria “Corporate Compliance…

Gruppo Ied, installazione fashion designer incrocia arte e moda

12 Giugno 2024
Milano, 12 giu. (Adnkronos/Labitalia) – L’Istituto europeo di design presenta al pubblico interna…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI