app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Addio alla Regina Elisabetta, feretro verso Wellington Arch – Diretta

Settembre 19, 2022

(Adnkronos) – Terminati i funerali solenni della Regina Elisabetta nell’abbazia di Westminster. Il feretro, in processione verso Wellington Arch, viene seguito ancora una volta dal re e i membri della famiglia reale.

La diretta della giornata (GUARDA)

13.22 – Terminata la funzione nell’Abbazia di Westminster, il feretro di Elisabetta sarà portato al carro per la processione verso Wellington Arch, Hyde Park Corner, dove arriverà alle 14. Il re e i membri della famiglia reale seguiranno nuovamente la bara della regina in processione.

Il corteo sarà composto da più gruppi, che includono rappresentanti del Servizio sanitario nazionale, membri della Royal Canadian Mounted Police e distaccamenti delle forze armate del Commonwealth. Il corteo sarà accompagnato dalle salve sparate ogni minuto ad Hyde Park dalla King’s Troop Royal Horse Artillery, e dalle campane del Big Ben che suonerà ogni minuto.

La processione arriverà a Wellington Arch e il gruppo dei portatori trasferirà la bara sul carro funebre prima che l’auto parta per Windsor. Ci sarà anche un saluto reale e verrà suonato l’inno nazionale. Nel pomeriggio alle 16 a Windsor è in programma un’altra cerimonia. Solo in serata ci sarà la deposizione del feretro.

Quando il carro funebre si allontanerà da Wellington Arch, la parata effettuerà un saluto reale e verrà suonato l’inno nazionale. Il re e i membri della famiglia reale partiranno quindi per Windsor.

13.05 – Con The Last post, l’omaggio ai caduti, e due minuti di silenzio osservati nell’abbazia di Westminster in tutto il Regno Unito, si sono conclusi i funerali della Regina Elisabetta. La cerimonia si è conclusa con l’inno ‘God save the king’ suonato dal coro e tutti i presenti in piedi. Re Carlo III, come all’ingresso nell’abbazia, è apparso commosso.

12.55 – “Raramente una promessa è stata mantenuta così bene”. A dichiararlo è stato l’arcivescovvo di Canterbury, Justin Welby, durante l’omelia della funzione funebre per la regina scomparsa, ricordando l’impegno assunto da Elisabetta il giorno del suo 21mo compleanno, quando promise di mettersi al servizio del Regno Unito e del Commonwealth.

12.35 – Harry e Andrea sono gli unici membri della famiglia reale a non indossare la divisa militare durante i funerali di Elisabetta. Questo perché hanno entrambi rinunciato ai titoli reali.

12.33 – E’ stato il primo ministro Liz Truss a leggere la seconda lettura durante la cerimonia funebre di Elisabetta II. La prima era stata letta dalla Baronessa Scotland, segretario generale del Commonwealth.12.26 – Bandiere a mezz’asta oggi in Germania sugli edifici governativi per i funerali di Elisabetta II. A darne notizia è stato su Twitter il ministero dell’Interno federale, precisando che il ministro dell’Interno Nancy Faeser ha dato disposizioni in tal senso. I ministri dell’Interno di vari stati federati hanno preso lo stesso provvedimento.

12.24 – “Gratitudine e ammirazione” per la regina. Queste le parole usate dal decano di Westminster, David Hoyle, per ricordare Elisabetta nel funerale in corso nell’abbazia dove si sposò nel 1947 e dove venne incoronata nel 1953. “Con gratitudine ricordiamo il suo impegno incrollabile per una chiamata così alta per tanti anni come regina e capo del Commonwealth – ha detto il decano – Con gratitudine lodiamo Dio per il suo costante esempio di fede e devozione cristiana. Con ammirazione ricordiamo il suo senso del dovere e la sua dedizione al suo popolo. Con gratitudine lodiamo Dio per il suo costante esempio di fede e devozione cristiana. Con affetto ricordiamo il suo amore per la famiglia e il suo impegno per le cause che le stavano a cuore. Ora, in silenzio, ricordiamo nei nostri cuori e nelle nostre menti i molti motivi di ringraziamento”.

12.05 – Il feretro di Elisabetta II – che viene trasportato verso l’Abbazia di Westminster – è avvolto nello stendardo reale, il Royal Stendard. Sopra la bara sono poggiati la corona, lo scettro e il globo oltre ad una corona di fiori composta assemblando piante provenienti dai giardini di Buckingham Palace, Clarence House e Highgrove House. A guidare la processione funebre ci sono circa 200 suonatori di cornamusa e tamburi dei reggimenti scozzesi e irlandesi, la Brigata di Gurkhas e la RAF.

11.59 – Insieme alla regina consorte Camilla nel corteo funebre di Elisabetta, diretto a Westminster Abbey, dove si svolgono i funerali ci sono anche Sarah, la Duchessa di York, ex moglie del principe Andrea, e Sophie, la contessa di Wessex, la moglie del principe Edoardo.

11.54 – La regina consorte Camilla ha raggiunto Westminster Hall in auto con la principessa di Galles, Kate e i due primi figli di lei, George e Charlotte. La famiglia reale seguirà il feretro fino all’Abbazia.

11.49 – Il corteo funebre di Elisabetta è partito in direzione dell’Abbazia di Westminster, dove tra poco inizierà il funerale della regina, morta l’8 settembre scorso. Dietro il carro porta cannoni che trasporta la bara ci sono i quattro figli, re Carlo III, Anna, Andrea ed Edoardo, seguiti dal principe William e da Harry, duca di Sussex.

11.45 – Il feretro della regina Elisabetta è uscito da Westminster Hall in direzione dell’abbazia di Westminster. Sulla bara la corona imperiale, il globo e lo scettro. Il feretro verrà trasportato dal carro porta cannoni della Royal Navy, scortato da 142 marinai.

11.42 – ”Simbolicamente, era la regina del mondo”. Così Rania di Giordania, regina a sua volta, ricorda Elisabetta II in un’intervista alla Cnn. ”E’ una donna che ha messo la vita al servizio del suo popolo e per 70 anni nemmeno una volta è venuta meno quella promessa”, ha detto Rania a Londra, dove insieme al marito re Abdullah II partecipa ai funerali.

11.40 – Re Carlo III e i figli, William e Harry, sono arrivati a Westminster Hall, da dove partirà il corteo funebre per la regina Elisabetta in direzione dell’abbazia di Westminster. Il corteo dovrebbe durare dieci minuti.

11.31 – La premier britannica Liz Truss ha raggiunto l’Abbazia di Westminster per i funerali di Elisabetta. All’interno si trovano anche gli ex premier Boris Johnson – con la moglie Carrie – David Cameron, accompagnato dalla moglie Samantha, John Major con la consorte Norma, Tony Blair con la moglie Cherie, Gordon e Sarah Brown.

11.29 – E’ entrata nell’abbazia di Westminster la delegazione cinese invitata ai funerali della regina Elisabetta, guidata dal vice presidente Wang Qishan. I membri della delegazione indossano mascherine antiCovid con la bandiera cinese, riferisce la Bbc.

11.14 – Una stazione della metropolitana di Parigi porterà oggi, giorno del funerale della regina britannica, il nome di Elisabetta II. La società parigina dei trasporti (Ratp) ha annunciato che ad essere ribattezzata per un solo giorno sarà la stazione George V sul viale degli Champs-Élysées.

La Rapt ha esposto un cartello con il nome provvisorio della stazione della metro e una foto della defunta monarca. L’iniziativa è stata in parte accolta da critiche, alcune persone contrarie alla monarchia hanno dichiarato di essere rimaste scioccate nel vedere qualcosa di simile in Francia.

11.07 – “Ringraziamo per l’impegno della Regina Elisabetta per il Commonwealth attraverso il suo regno, per la sua capacità di servire e la sua dedizione alla sua gente e per i ricchi legami di unità e sostegno reciproco che ha promosso”. Lo sottolinea il primate cattolico di Inghilterra e Galles, card. Vincent Nichols, nella preghiera nel giorno del funerale della Regina. A rappresentare il Papa Francesco e la Chiesa cattolica sarà mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati del Vaticano. Insieme a loro vi saranno al funerale altri leader cristiani come Iain Greenshields, moderatore dell’Assemblea generale della presbiteriana Church of Scotland. “Dà a tutti i cittadini lo spirito di onore reciproco e rispetto e concedi a tutti noi la grazia di combattere perché si affermino giustizia e pace per l’onore del tuo nome”, la preghiera di Nichols.

11.08 – Emmanuel Macron è arrivato all’Abbazia di Westminster, per la cerimonia funebre di Elisabetta II. Il presidente francese è accompagnato dalla moglie Brigitte.

11.12 – Il presidente americano Joe Biden è arrivato all’Abbazia di Westminster insieme alla moglie Jill. Sky News sottolinea che la sua limousine blindata ha subito alcuni ritardi mentre si faceva strada nel traffico londinese. Joe Biden e la moglie avevano incontrato la regina Elisabetta nel giugno dello scorso anno al Castello di Windsor al termine di un viaggio nel Regno Unito per il vertice del G7 in Cornovaglia.

10.59 – La Cina se la prende con Taiwan anche per il cordoglio per la morte di Elisabetta II. Lo fa nel giorno delle esequie della regina e a poche ore dalle nuove dichiarazioni di Joe Biden su Taiwan con il ribadito impegno degli Usa rispetto all’isola di fatto indipendente, ma che Pechino considera “parte inalienabile” del suo territorio. “Le autorità del Dpp (il Partito progressista democratico) usano il cordoglio per fare clamore a livello politico”, afferma la diplomazia di Pechino, secondo quanto riporta il Global Times. E, incalza il ministero degli Esteri del gigante asiatico, “questo comportamento non cambia il fatto che Taiwan fa parte della Cina”.10.44 – Le campane dell’Abbazia di Westminster hanno iniziato a suonare per il funerale della regina Elisabetta II. La cerimonia funebre inizierà alle 11 ora locale, le 12 in Italia, e fino ad allora le campane suoneranno ogni minuto.

10.55 – Emmanuel Macron affida ai social un messaggio in cui ricorda gli incontri tra Elisabetta II e i diversi presidenti francesi: “Grazie Maestà”, scrive nel testo postato assieme ad un video degli incontri tra Elisabetta e i vari capi di stato francesi. Le immagini si aprono con il discorso della regina all’Eliseo nell’aprile 1957, accanto al presidente René Coty.

In francese, la regina auspicava di veder durare per sempre “fiducia e comprensione reciproca tra Repubblica francese e Regno Unito”. Quindi una serie di immagini, dall’incontro tra Elisabetta e Vincent Auriol nel maggio 1948, il primo con un capo di stato francese, all’ultimo, con Emmanuel Macron, l’11 giugno 2021, al G7 in Cornovaglia. “Ha conosciuto e ha dialogato con tutti i nostri presidenti”, sottolinea Macron.

10.43 – La premier britannica Liz Truss è arrivata all’Abbazia di Westminster per partecipare al funerale di Sua Maestà Elisabetta II, che inizierà alle 11 ora locale, le 12 in Italia. Truss è seduta accanto al leader laburista Sir Keir Starmer e diversi membri del gabinetto hanno già preso posto.

10.35 – I Middleton, parenti della principessa del Galles Kate, sono arrivati ​​all’Abbazia di Westminster per i funerali della regina Elisabetta. I genitori di Kate, Carole e Michael, hanno preso posto.

10.34 – Primi rintocchi di campane in onore di Elisabetta II: fino alla cerimonia funebre, alle 11 locali, le 12 in Italia, le campane suoneranno ogni minuto per 96 volte, quanti erano gli anni della regina scomparsa.

10.33 – La famiglia della regina consorte Camilla è arrivata all’Abbazia di Westminster per i funerali della regina Elisabetta. Tra loro anche il figlio di Camilla, Tom Parker Bowles, insieme ai membri della sua famiglia.

10.09 – ”Vai avanti”. Questo il miglior consiglio che la regina Elisabetta ha dato alla premier della Nuova Zelanda Jacinda Ardern, che si era rivolta a lei per chiederle come poter conciliare i doveri derivati dal guidare un Paese e dall’essere una buona madre. A Londra per partecipare ai funerali di Elisabetta, Ardern ricorda il primo incontro con la sovrana nel 2018, quando era neo premier e incinta della figlia Neve.

9.54 – ”Amava tutti, per questo l’amavamo tutti”. Così il rabbino capo Ephraim Mirvis, che ha incontrato la regina Elisabetta II in molte occasioni, ha descritto la sovrana con Sky News mentre si appresta a partecipare ai funerali. ”Una persona eccezionalmente adorabile, affascinante e calorosa”, ha detto a Sky News. “Vorrei sottolineare il modo in cui ascoltava le persone. Era una buona ascoltatrice e ricordava ciò che le persone dicevano e ci tornava sopra”, ha aggiunto. Secondo il rabbino Elisabetta ”si preoccupava sinceramente di tutte le persone. E credo che questa sia il motivo per cui proviamo profondo dolore in questo momento”.

9.43 – Chiusa per lutto la Borsa di Londra, nel giorno in cui si celebrano i funerali della Regina Elisabetta. “Il giorno del funerale di Sua Maestà la Regina, la Borsa di Londra resta chiusa alle negoziazioni”, si legge in una nota. Chiuse anche altre diverse attività oggi, mentre i mercati di altri paesi del Commonwealth prevedono di ricordare la morte della monarca chiudendo nei prossimi giorni.

In Canada, dove la regina era capo di stato, il governo ha dichiarato per oggi una festa federale in occasione del funerale, ma la Borsa di Toronto continuerà a operare normalmente. In Australia oggi sarà un normale giorno lavorativo, ma il primo ministro Anthony Albanese ha annunciato che giovedì 22 settembre gli australiani avranno un giorno festivo. E quel giorno l’Australian Securities Exchange di Sydney sarà chiuso. Il giorno festivo della Nuova Zelanda sarà lunedì 26 settembre, quando la borsa sarà chiusa.

9.33 – “Preghiamo per la Famiglia Reale che oggi si riunisce per affidare Sua Maestà la Regina Elisabetta II nelle mani del nostro amato e fedele Dio”. Lo chiede su Twitter l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby. “Ci riuniamo – scrive – per rendere grazie per una vita lunga, vissuta al servizio del suo popolo e del suo Salvatore, Gesù Cristo”.

9.22 – E’ terminato nelle scorse ore l’omaggio alla regina Elisabetta II a Westminster Hall. Aperta da pochi minuti l’Abbazia di Westminster, dove si terranno le esequie. In questi giorni migliaia e migliaia di persone hanno dato l’ultimo saluto alla sovrana, morta l’8 settembre scorso all’età di 96 anni. Imponenti le misure di sicurezza a Londra per l’addio a Elisabetta II, con centinaia di leader del mondo che partecipano ai funerali dopo dieci giorni di lutto.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl