app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Al via partnership Sonepar Italia e Pallavolo Padova per la stagione di SuperLega 2024-25

11 Giugno 2024

Padova, 11 giu. – (Adnkronos) – Sonepar Italia e Pallavolo Padova annunciano l’avvio di una importante partnership per la stagione di SuperLega 2024-25. Sonepar Italia, parte del Gruppo internazionale Sonepar e leader a livello mondiale nella distribuzione di prodotti e soluzioni per il mercato elettrico, diventerà title sponsor della prima squadra del club bianconero, segnando l’inizio di un nuovo capitolo per la società patavina. A partire dal campionato di SuperLega 2024_25, la prima squadra padovana assumerà la denominazione ufficiale di “Sonepar Padova”, sottolineando l’impegno comune di entrambe le realtà nel perseguire lo sviluppo e la crescita del team, in un’ottica di miglioramento continuo. L’accordo prevede, inoltre, un’opzione per confermare tale partnership anche per le prossime due stagioni.

“Siamo entusiasti di poter esporre il logo di Sonepar Italia nelle maglie ufficiali della nostra prima squadra”, afferma il Presidente di Pallavolo Padova, Giancarlo Bettio. “C’è molto orgoglio nell’essere affiancati da un’azienda storica e leader di settore come Sonepar. Sarà un percorso in crescendo a partire dalla prossima stagione di SuperLega, con l’opzione di confermare tale partnership anche per le due stagioni seguenti, durante la quale faremo di tutto per soddisfare il nostro sponsor, il nostro pubblico e la città di Padova. Questo nuovo contratto ci dà ancora più spinta per fare meglio. Possiamo realisticamente puntare ad un miglioramento della nostra classifca, intraprendendo un reale percorso di crescita. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno creduto nel nostro progetto. La nuova partnership con Sonepar Italia rappresenta un passo significativo per la nostra squadra e la nostra città”.

“È un onore che una società così importante abbia deciso di affiancare Pallavolo Padova per sostenere il nostro progetto sportivo”, dichiara il Past President bianconero, Fabio Cremonese. “Il nostro è prima di tutto un progetto sociale, in quanto il mondo dello sport coinvolge molti giovani, li tiene uniti e li aiuta a crescere. Credo che questo sia fondamentale, e va riconosciuta l’importanza e il ruolo svolto da tutti gli sponsor della nostra società, grandi e piccoli, per il loro impegno. È giusto elogiare i sacrifici che fanno questi partner, quindi grazie di cuore a ciascuno di loro. Con l’ingresso all’interno della famiglia bianconera di Sonepar Italia, inizia una nuova pagina per la nostra società, nell’auspicio che questa collaborazione possa durare il più a lungo possibile. Da parte della società, siamo felicissimi perché vediamo che il nostro progetto societario, volto a tenere uniti molti imprenditori del territorio, funziona. Il tutto avviene con la massima professionalità, umiltà e nella consapevolezza che, per mantenere un club così importante nel tempo, è necessario essere in molti e uniti. Questo credo sia l’aspetto più importante. Qui non c’è un interesse singolo, ma l’interesse della città e della società, che appartiene al proprio al pubblico. Appartiene alla città”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

**Riforme: Schlein, ‘dopo violenze e saluti nazisti tutti in piazza per la Costituzione’**

17 Giugno 2024
Roma, 17 giu (Adnkronos) – “Dopo quello che abbiamo visto in questi giorni c’è’ una ragione di pi…

Sanità: Braga (Pd), ‘in aula legge Schlein per difendere Ssn, facciamo presto’

17 Giugno 2024
Roma, 17 giu (Adnkronos) – “Finalmente in Aula la legge a prima firma Elly Schlein per difendere …

Caso Uss: Dmitriy Chirakadze non risponde a gip Milano dopo arresto per fuga Artem

17 Giugno 2024
Milano, 17 giu. (Adnkronos) – Si è avvalso della facoltà di non rispondere il russo Dmitriy Chira…

Salute, Gornati (Trenord): “Sosta per recupero psicofisico macchinista e capotreno”

17 Giugno 2024
Roma, 17 giu. (Adnkronos Salute) – “Per noi di Trenord la sosta è un momento di recupero. Sia il …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI