app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Campari Group, raddoppiata capacità produttiva di Aperol stabilimento Novi Ligure

19 Aprile 2024

Roma, 19 apr. (Adnkronos) – Campari Group raddoppia la capacità produttiva di Aperol ampliando lo stabilimento di Novi Ligure, il maggiore polo produttivo del Gruppo a livello Globale. La nuova linea di imbottigliamento, interamente dedicata ad Aperol, per sostenere la crescente domanda globale nel segmento aperitivi è stata inaugurata alla presenza del ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida e del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e di rappresentanti delle Istituzioni locali. La nuova linea,nell’ambito di un’espansione dello stabilimento che raggiungerà 75 milioni di euro di investimento nel 2025, aggiunge 6.500 m2 ai 60.700 m2 di area coperta già presenti. L’ampliamento è una tappa fondamentale del percorso di sviluppo internazionale del Gruppo, che nel 2023 ha registrato per il terzo anno consecutivo una crescita organica a doppia cifra su tutti gli indicatori di profittabilità.

Aperol, che ha quintuplicato la crescita negli ultimi 10 anni ottenendo performance record in tutto il mondo, è il marchio leader nelle vendite di Campari Group a livello globale (+23,1% nel 2023, 24% delle vendite del Gruppo) e naturalmente anche in Italia, dove è nel 2023 cresciuto del +8,2%. “Siamo orgogliosi di inaugurare la nuova linea di imbottigliamento dedicata ad Aperol, che ci consentirà di incrementare ulteriormente la nostra capacità produttiva e di continuare a esportare in tutto il mondo il rito dell’aperitivo, simbolo dello stile di vita italiano, contraddistinto da un modello di consumo responsabile e di altissima qualità” ha sottolineato Matteo Fantacchiotti, Chief Executive Officer Campari Group.

“L’ampliamento dello stabilimento, che avviene a 20 anni dalla sua apertura, è un’ulteriore conferma del trend positivo di crescita degli ultimi anni. Grazie alla passione e all’eccezionalità della nostra squadra di Camparisti, celebriamo oggi una tappa importante, che conferma il nostro impegno a generare valore, continuando nel nostro percorso strategico di crescita e trasformazione, pronti ad affrontare le sfide future”.

Novi Ligure è il maggior polo produttivo di Campari Group ed è responsabile della produzione di alcuni dei prodotti iconici del Gruppo: oltre a Campari anche Aperol, Campari Soda, Crodino e Cinzano. L’inaugurazione della nuova linea Aperol porterà a sette le linee di imbottigliamento, aumentando la capacità annua complessiva dello stabilimento di 100 milioni di bottiglie, produzione che è già passata da 29 milioni nel 2004 ai 360 milioni di bottiglie prodotte nel 2023.

Nel 2023, il 29% dei volumi venduti dal Gruppo sono stati prodotti dallo stabilimento di Novi Ligure. Il polo di Novi Ligure riveste un ruolo importante anche dal punto di vista occupazionale: tra dipendenti e servizi logistici esternalizzati sono infatti oltre 300 le persone impiegate presso lo stabilimento, con un incremento del 10% dei dipendenti diretti nel 2023.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Morte di Onorato resta un giallo, autopsia non scioglie i dubbi

29 Maggio 2024
Palermo, 28 mag. (Adnkronos) – Non ci sono segni di violenza o di una aggressione né segni di un’…

Israele-Hamas, ripresa negoziati difficile dopo Rafah: il tentativo dei mediatori

29 Maggio 2024
Il Cairo, 28 mag. (Adnkronos) – Una delegazione della sicurezza egiziana, in coordinamento con il…

Milano-Cortina: manager Novari risponde da ore ai pm

28 Maggio 2024
Milano, 28 mag. (Adnkronos) – Risponde e si difende. E’ in corso, da oltre sei ore, e non è ancor…

Meloni e lo “str..za” a De Luca: il premier vince sui social

28 Maggio 2024
Roma, 28 mag. (Adnkronos) – Ha polarizzato le discussioni sui social network l’episodio di Caivan…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI