app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Caso camici: cognato Fontana, ‘soddisfatto, dimostrato agito correttamente’

Maggio 13, 2022

Milano, 13 mag. (Adnkronos) – “Sono molto soddisfatto per il provvedimento, perché rende finalmente giustizia a Dini e certifica che egli ha agito sempre animato dalle migliori intenzioni e unicamente con il proposito di dare una mano alla Regione Lombardia, in un momento di estrema difficoltà. Non avevo alcun dubbio che un attento esame della vicenda avrebbe consentito di riconoscere la correttezza dell’operato di Dini”. Così l’avvocato Giuseppe Iannaccone, difensore di Andrea Dini, cognato del governatore Attilio Fontane e proprietario della società Dama, commenta il proscioglimento sul ‘caso camici’. Il gup di Milano Chiara Valori ha riconosciuto per i cinque indagati il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl