app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Clima: obiettivo neutralità entro il 2040, al via 4 edizione ‘call for ideas’ di Fondazione Cariplo

11 Marzo 2024

Milano, 11 mar. (Adnkronos) – Il 2023 è stato l’anno più caldo di sempre caratterizzato da un aumento della temperatura globale media di 1,48°, a un soffio dalla soglia di sicurezza di +1,5°C individuata dalla comunità scientifica e auspicata dall’Accordo di Parigi del 2015. Inoltre, si è rilevata una frequenza crescente degli eventi meteorologici estremi che in Italia nel 2023 sono saliti a 378, in aumento del 22% rispetto al 2022. È da questa situazione sempre più critica che prende il via la quarta edizione della call for ideas ‘Strategia Clima’ promossa da Fondazione Cariplo nell’ambito del più ampio progetto F2c-Fondazione Cariplo per il Clima e che mira a sostenere strategie di transizione climatica in Lombardia e nelle province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola.

La nuova call nasce con l’obiettivo di sostenere alleanze climatiche territoriali mirate ad attivare strategie per la neutralità climatica al 2040 e per la resilienza delle comunità ai rischi connessi al cambiamento climatico. Attraverso consulenti appositamente selezionati, la Fondazione accompagnerà i territori passo dopo passo nella realizzazione di articolate strategie di transizione climatica: dall’iniziale servizio di tutoraggio che aiuterà gli enti nella definizione dell’idea progettuale, alla fase di assistenza tecnica che faciliterà la costituzione dei partenariati e la definizione di una strategia di transizione climatica fino alla fase di implementazione della strategia.

Il contributo della Fondazione per ciascuna strategia di transizione climatica sarà compreso tra 1 e 2 milioni di euro. A differenza delle precedenti edizioni, l’attuale call si apre anche ai raggruppamenti territoriali piccoli (aventi un numero complessivo di residenti superiore alle 10.000 unità); inoltre, la presentazione della manifestazione di interesse prevede l’invio di documentazione molto semplice già a disposizione delle amministrazioni e non di un’idea progettuale. Le candidature dovranno essere inviate entro il 23 aprile 2024 alle ore 17.

Le alleanze territoriali sinora selezionate e quelle che lo saranno tramite questa quarta edizione della call parteciperanno alla comunità di pratica di strategia clima: tre incontri plenari annuali di apprendimento reciproco in cui tutti i territori metteranno a fattor comune le proprie esperienze e best practice con l’obiettivo di costruire una rete di enti impegnati attivamente nel contrasto al cambiamento climatico. Gli ultimi due partenariati, selezionati lo scorso dicembre da Fondazione Cariplo nell’ambito della terza edizione della call e che si avviano alla redazione della strategia di transizione climatica, sono:

‘Monza & Co-Green and Blu Transition’, con capofila il comune di Monza in partenariato con il comune di Bellusco, il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, il Parco regionale Valle del Lambro, l’Ente regionale servizi agricoltura foreste della Lombardia (Ersaf) e Legambiente Lombardia. La strategia che il partenariato intende definire si concentrerà, principalmente, su azioni per la riduzione degli impatti causati da eventi climatici estremi (alluvioni, ondate di calore, siccità) attraverso l’utilizzo di nature based solutions e l’abbattimento delle emissioni climalteranti attraverso interventi di efficientamento energetico del patrimonio pubblico e la realizzazione di comunità energetiche rinnovabili;

‘RiforestAzione’, con capofila la comunità montana Valle Seriana in partenariato con il Parco delle Orobie Bergamasche, la Cooperativa Eliante e l’Università degli studi di Milano. La strategia si focalizzerà principalmente su azioni per il miglioramento della gestione del bosco, per aumentarne la capacità di assorbimento di carbonio e per la limitazione del rischio idrogeologico, e l’attivazione di processi di governance innovativi e partecipativi, in particolare capacity building per i funzionari pubblici e coinvolgimento dei cittadini. È previsto che i due enti approvino le rispettive strategie entro la fine del 2024 e avviino nel 2025 la fase di realizzazione delle azioni.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Europee: Paita (Iv), ‘Conte strumentalizza dramma guerra’

21 Aprile 2024
Roma, 21 apr (Adnkronos) – “Giuseppe Conte strumentalizza il dramma della guerra mettendo la paro…

Sostenibilità, Bilotta (Inps): “Con orgoglio al Villaggio per la Terra, in linea con nostri principi”

21 Aprile 2024
Roma, 21 apr. (Adnkronos) – “Inps partecipa all’iniziativa del Villaggio per la Terra perché è in…

Sostenibilità, Bilotta (Inps): “Con orgoglio al Villaggio per la Terra, in linea con nostri principi”

21 Aprile 2024
Roma, 21 apr. (Adnkronos) – “Inps partecipa all’iniziativa del Villaggio per la Terra perché è in…

Europee: Marcucci (LibDem), ‘meno male che Schlein voleva fare partito comunità’

21 Aprile 2024
Roma, 21 apr (Adnkronos) – “Elly Schlein diceva di voler un partito comunità. Sarà la prima segre…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI