app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Cremona: viola divieto di avvicinarsi a moglie e figli, arrestato

Giugno 15, 2022

Milano, 15 giu.(Adnkronos) – Ha violato ripetutamente il divieto di avvicinarsi alla moglie e ai figli e per questo è stato arrestato. E’ accaduto nel cremonese a un 53enne. La vicenda prende avvio lo scorso mese di aprile, quando a seguito della denuncia presentata dalla moglie, i carabinieri di Scandolara Ravara hanno notificato all’uomo l’ordinanza di applicazione della misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla moglie e ai figli, al luogo di lavoro della donna e ai luoghi comunque frequentati anche dai figli e alla loro abitazione.

Ai militari, la donna aveva raccontato di non aver mai denunciato il marito, ma che quel giorno, durante l’ennesima lite per futili motivi, lui l’aveva spintonata e picchiata, l’aveva presa per i capelli e le aveva strappato di mano le chiavi dell’auto per non farla scappare, ferendola a un dito. Spesso alterato dall’alcool, da anni l’uomo sottoponeva la moglie a violenze, con pugni, calci, schiaffi e botte con cinture e bastoni. A quel punto è stato emesso il provvedimento di tutela, che impone all’uomo di non avvicinarsi alla moglie e ai figli, ma non è bastato a fermarlo e, nonostante fosse già stato arrestato lo scorso 11 maggio, ieri è stato nuovamente sorpreso da una pattuglia di carabinieri che lo ha visto uscire da casa della donna e lo ha arrestato.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl