app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Elezioni: Malpezzi, ‘partita aperta e solo il Pd può giocarla, Calenda si assumerà sue responsabilità’

Settembre 6, 2022

Roma, 6 set (Adnkronos) – “Questo sistema elettorale può consegnare i 2/3 dei seggi alla destra anche se il 25 settembre non otterrà la maggioranza assoluta dei voti. In questo quadro, è del tutto evidente che l’unica forza in grado di contenere la peggiore destra di sempre sia la coalizione di centro sinistra guidata dal Pd”. Lo dice Simona Malpezzi, presidente dei senatori del Pd, commentando il video di Enrico Letta ai candidati.

“La partita per non consegnare l’Italia a Meloni e Salvini è aperta e possiamo giocarla soprattutto nei 60 collegi uninominali che sono contendibili. Purtroppo, la decisione incomprensibile di Calenda di rompere il patto con noi ha danneggiato in modo significativo il campo progressista e riformista -spiega Malpezzi-. Ed è una grave scelta politica di cui si assumerà la responsabilità. Non c’è spazio per terzi o quarti poli, che alla fine cercano solo un posizionamento e sono disponibili anche a governare con la destra. C’è solo una partita che è quella che giochiamo contro una destra divisa nei programmi ma forte nella volontà di potere, che può solo far arretrare l’Italia nel contesto europeo”.

“Noi continuiamo a lavorare pancia a terra per portare nei territori la nostra proposta politica sul lavoro, l’ambiente, i giovani, le donne e i diritti. C’è un clima positivo tra i cittadini rispetto alle nostre proposte e tanta voglia di confrontarsi. L’unico voto che può contrastare questa destra è il voto al Pd e alla sua coalizione”, conclude Malpezzi.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl