app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Europee: Rondinelli (Pd), ‘economia sociale per chiudere con politiche austerità’

29 Maggio 2024

Roma, 29 mag. (Adnkronos) – “Il confronto di oggi sul manifesto per le Europee 2024 promosso dal Forum del Terzo Settore è stato fondamentale per definire assieme le politiche europee necessarie a rafforzare l’economia sociale, a partire da una fiscalità agevolata passando per il rilancio del Welfare, il lavoro di qualità, la formazione professionale fino all’ integrazione europea, la definizione di nuovi diritti e una gestione più umana e adeguata dei flussi migratori”. Così nota Daniela Rondinelli, candidata Pd nella circoscrizione Italia Centrale e già eurodeputata della Commissione Lavoro e Affari Sociali del Parlamento europeo.

“Associazioni, cooperative, fondazioni: in Italia il Terzo Settore rappresenta da sempre un pilastro del sistema Paese per 84 miliardi di euro di attività e servizi garantiti alle fasce più deboli e fragili della popolazione da oltre 400mila enti che danno lavoro a 1,6 milioni di addetti e che possono contare su oltre 6 milioni di volontari”.

“Un patrimonio di umanità, competenza e innovazione sociale da custodire, tutelare e rilanciare perché il Terzo Settore italiano ed europeo possa liberare il proprio potenziale a beneficio del mercato interno in cui ci sono ancora limiti e squilibri da superare e correggere. Oggi, complice anche la pandemia di Covid-19, ci sono 100 milioni di persone a rischio povertà. L’invecchiamento della popolazione comporterà necessariamente un aumento della domanda del lavoro di cura e di assistenza e dei servizi socio-sanitari rispetto ai quali il volontariato e le cooperative sociali in Italia svolgono da tempo un lavoro indispensabile, sopperendo ai numerosi limiti del nostro Welfare”, spiega la candidata Pd.

“L’Europa deve investire nell’economia sociale, prima di tutto, con una Strategia di lotta alla povertà e alla indigenza, un Piano per il diritto alla casa sul modello dell’Housing First e un Sistema di Garanzie Sociali per proteggere i minori e tutti i lavoratori e le lavoratrici vulnerabili prevenendo la cronicizzazione della disoccupazione e dell’esclusione sociale. Dare slancio all’economia sociale vuol dire chiudere concretamente con le politiche di austerità, dare priorità agli investimenti sociali e verdi di cui c’è molto nel PNRR, garantire vecchi e nuovi diritti e tutele, infine, promuovere uno sviluppo inclusivo ed equo”, conclude Rondinelli.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Maltempo: Granelli, ‘Milano accerchiata da temporali molto forti, 15 alberi caduti’

21 Giugno 2024
Milano, 21 giu. (Adnkronos) – “Allerta arancione per temporali forti fino alla mezzanotte; Milano…

Lodi: laboratorio impiegava lavoratori irregolari e in nero, arrestato titolare

21 Giugno 2024
Milano, 21 giu. (Adnkronos) – I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Lodi, unitamente…

Cottarelli, ‘Antidoto ad astensionismo potere scegliere eletti’

21 Giugno 2024
Taormina, 21 giu. (Adnkronos) – “Quando si parla di identità, parlare di Europa è quasi una neces…

Il Taobuk Award a Sorrentino, Abramovic e Terranova

21 Giugno 2024
Taormina, 21 giu. (Adnkronos) – Saranno il regista premio Oscar, Paolo Sorrentino, l’artista Mari…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI