app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

F1: Melbourne sigla accordo decennale per ospitare il Gp d’Australia

Giugno 16, 2022

Londra, 16 giu. (Adnkronos) – Il Gran Premio d’Australia rimarrà a Melbourne fino al 2035 dopo che i responsabili della Formula 1 hanno firmato un nuovo accordo decennale. La gara all’Albert Park è un appuntamento fisso nel calendario della F1 dal 1996, salvo la cancellazione delle gare 2020 e 2021 a causa della pandemia di coronavirus. L’attuale accordo per il Gp d’Australia sarebbe scaduto nel 2025, ma nonostante una serie di offerte rivali – che si ritiene ne includesse una di Sydney – i proprietari della F1, Liberty Media, hanno firmato un accordo a lungo termine per correre a Melbourne. L’evento di questa stagione, che si è svolto ad aprile ed è stato vinto da Charles Leclerc con la Ferrari, ha attirato 419.000 spettatori, il pubblico più numeroso per uno spettacolo sportivo del fine settimana nella storia dell’Australia.

“Sono lieto di confermare che Melbourne e il circuito di Albert Park continueranno a essere nel calendario della Formula 1 fino al 2035”, ha dichiarato l’amministratore delegato della F1 Stefano Domenicali. “La gara è sempre stata una delle preferite dai fan, dai piloti e dai team e Melbourne è una città internazionale incredibile e vibrante che è una combinazione perfetta per il nostro sport. Quest’anno abbiamo visto folle enormi e fan appassionati al Gran Premio e siamo molto entusiasti del futuro in Australia mentre il nostro sport continua a crescere”.

Il GP d’Australia era diventato il tradizionale evento sportivo per alzare il sipario del mondiale, ma il Bahrain si è preso quell’onore negli ultimi due anni. E si prevede che il Regno del Golfo metterà in scena il primo round del programma della prossima stagione, che potrebbe arrivare a 24 gare da record, con Las Vegas confermata per il 2023 e anche il ritorno del Gran Premio del Sud Africa a Kyalami. Il Gran Premio di Francia al Paul Ricard sarà sospeso dopo la gara del prossimo mese, mentre il Gran Premio del Belgio a Spa-Francorchamps è a rischio.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl