app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Fair Play Menarini, dopo la cena di gala occhi puntati sulla cerimonia di premiazione

4 Luglio 2024

(Adnkronos) – È il grande giorno del 28° Premio Internazionale Fair Play Menarini. La kermesse dedicata ai grandi valori dello sport ha esordito ieri a Firenze nel romantico scenario di Piazzale Michelangelo e prosegue stasera con il gran finale al Teatro Romano di Fiesole. I vincitori del 2024 e gli Ambasciatori del Fair Play Menarini, portabandiera del gioco corretto in campo come nella vita, hanno illuminato con la loro presenza il primo appuntamento del Premio sull’affaccio più elegante di Firenze.

“Uno scenario di incredibile bellezza come il Teatro Romano di Fiesole si presta molto bene ad una serata così importante e ricca di significato – afferma Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana – Grandi campioni già affermati e tante ragazze e ragazzi di belle speranze sono i protagonisti di questo evento che si fonda su un valore, il fair play, che sta alla base del concetto di sport. Rispetto dell’avversario e di sé stessi, educazione, socialità e corretto stile di vita sono il corollario di questo valore, che non va soltanto evocato ma messo in pratica e promosso, a tutti i livelli. Ancora grazie a Menarini per aver legato la propria attività ad iniziative come questa”.

Nel frattempo, è iniziato il conto alla rovescia per la cerimonia di premiazione. Il fascino intramontabile del Teatro Romano di Fiesole farà da sfondo al momento più importante della due giorni del Premio. Questa sera, a partire dalle ore 20:30, i premiati si alterneranno sul palco per ricevere il titolo di Ambasciatori del Fair Play Menarini: Samuel Eto’o e Didier Drogba, Marco Belinelli e Fabio Cannavaro, Federico Buffa e Alessandro Costacurta, e poi ancora Giuseppe Dossena, Ciro Ferrara, Cesare Fiorio, Francesca Lollobrigida, Gian Paolo Montali, Cesare Prandelli, Roberto Rigali, Ambra Sabatini e Clemente Russo.

“Ringrazio Menarini per aver scelto, ancora una volta, il Teatro Romano di Fiesole – dichiara la sindaca Cristina Scaletti – Come palcoscenico per questa serata. È un onore ospitare un evento in cui si premiano valori che ogni sportivo dovrebbe perseguire e su cui ogni comunità dovrebbe fondarsi: lealtà, solidarietà, collaborazione. Da Sindaco ed ex atleta, sono fortemente convinta che lo Sport sia uno strumento potente per educare le nostre ragazze e i nostri ragazzi al rispetto ed è, per questo, necessario che le Istituzioni, ogni giorno, sostengano le realtà che, nei territori, accompagnano le giovani sportive e i giovani sportivi nel loro percorso e nella loro crescita, coltivando i valori del Fair Play”.

A condurre la serata conclusiva dell’evento, realizzato per la prima volta in partnership con Sky Tg24, saranno Rachele Sangiuliano e Omar Schillaci, assieme a Federica Pellegrini, madrina del Premio. La cerimonia sarà trasmessa successivamente su Sportitalia.

“Non vediamo l’ora di assistere alla Premiazione di questa sera – dichiarano Antonello Biscini, Valeria Speroni Cardi ed Ennio Troiano, membri del Board della Fondazione Fair Play Menarini – Anche quest’anno, ci emozioneremo ascoltando le storie di questi incredibili fuoriclasse che ci auguriamo siano di ispirazione, soprattutto per i più giovani, nelle sfide di tutti i giorni”.

Anche quest’anno hanno risposto all’appello del Fair Play nomi di assoluto rilievo che, nel corso della loro carriera, hanno dimostrato di incarnare lo spirito del “gioco corretto”. Per la pallacanestro sarà presente Marco Belinelli, primo e unico italiano a vincere in NBA, mentre la pallavolo sarà rappresentata da Gian Paolo Montali, ex commissario tecnico della Nazionale maschile due volte campione d’Europa. Spazio anche agli sport invernali con Francesca Lollobrigida, oro europeo nel pattinaggio di velocità. L’atletica leggera vedrà la partecipazione di Ambra Sabatini, portabandiera dell’Italia ai Giochi Paralimpici di Parigi 2024, e del velocista Roberto Rigali, vice campione del mondo con la staffetta 4×100. Il motorsport potrà contare su Cesare Fiorio, icona dei rally, mentre per la boxe sarà premiato Clemente Russo, campione del mondo dei dilettanti e vice campione olimpico. Il fair play del giornalismo andrà a Federico Buffa, appassionato narratore di personaggi e imprese sportive straordinarie.

Per il mondo del pallone ci saranno due star di fama mondiale come Didier Drogba e Samuel Eto’o, tra i giocatori africani più forti di sempre. A loro si aggiunge un nutrito gruppo di rappresentanti del nostro calcio: Fabio Cannavaro, Pallone d’Oro e capitano della Nazionale campione del mondo nel 2006, Alessandro Costacurta, vice campione del mondo con l’Italia di Sacchi nel 1994, Ciro Ferrara, protagonista di Italia ’90 e vice campione d’Europa nel 2000, e l’ex campione del mondo del Mundial ’82 Giuseppe Dossena. Completa la schiera di premiati ‘ex Ct Cesare Prandelli, vice campione d’Europa con la Nazionale nel 2012.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

**Parigi 2024: arrestato un russo sospettato di voler destabilizzare olimpiadi**

23 Luglio 2024
Parigi, 23 lug. (Adnkronos) – Un cittadino russo di 40 anni è stato incriminato per operazioni di…

Usa: attivisti ebrei pro-Gaza arrestati vicino al Congresso

23 Luglio 2024
Washington, 23 lug. (Adnkronos) – La polizia americana ha arrestato alcuni manifestanti, quando c…

Usa: Harris, ‘pronti a combattere per la libertà, vinceremo’

23 Luglio 2024
Washington, 23 lug. (Adnkronos) – “La strada per la Casa Bianca passa attraverso il Wisconsin. Ci…

**Parigi 2024: Macron, ‘Netanyahu benvenuto nonostante disaccordo con lui’**

23 Luglio 2024
Parigi, 23 lug. (Adnkronos) – “Benjamin Netanyahu sarà il benvenuto a partecipare alla cerimonia …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI