app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Giustizia: ok Cdm a modifiche riforma penale, se aggravante mafia si procede d’ufficio

Gennaio 19, 2023

Roma, 19 gen. (Adnkronos) – Via libera del Consiglio dei ministri, in corso a Palazzo Chigi, al ddl contenente ‘norme in materia di procedibilità d’ufficio e di arresto obbligatorio in flagranza’. Lo comunicano fonti di governo durante la riunione. Il provvedimento contiene interventi correttivi alla riforma del processo penale Cartabia, in particolare su una delle questione su cui, dopo l’entrata in vigore della riforma (il 30 dicembre scorso), erano emerse maggiori criticità: i reati procedibili solo a querela di parte. La querela, è la modifica approvata dal Cdm, non è necessaria se c’è l’aggravante mafioso: in questi casi si procede d’ufficio.

**Governo: primo giro boa per Meloni, 100 giorni da ‘maratoneta’ a P.Chigi**

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – Cento giorni lunedì. Da “maratoneta”, come lei stessa ha raccontato i…

Fisco: procura Milano sequestra altri 24 mln euro a Brt, s’indaga per caporalato

Milano, 27 gen. (Adnkronos) – La procura di Milano ha disposto il sequestro preventivo per oltre …

Identità Golose, CLAI presenta l’iniziativa solidale con la Comunità di Sant’Egidio

(Adnkronos) – La solidarietà per CLAI è un viaggio a più tappe. Così, conclusa l’iniziativa natal…

Pd: De Micheli consegna firme a Nazareno per candidatura

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – “L’onorevole Paola De Micheli, che per prima aveva annunciato formalm…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl