app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Inflazione: Nagel, ‘banche centrali fondamentali ma rialzo tassi arma a doppio taglio’

Giugno 21, 2022

Milano, 21 giu. (Adnkronos) – “Se durante la pandemia le istituzioni nazionali ed europee sono state al posto di comando, con politiche fiscali estremamente espansive, le Banche centrali stanno ora svolgendo un ruolo fondamentale nel tentativo di contrastare l’inflazione senza arrestare la ripresa. Fornendo liquidità a imprese e famiglie, consideriamo le banche parte della soluzione piuttosto che del problema, e la loro solidità potrebbe contribuire a mitigare questi rischi”. Lo ha detto Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca, nel suo discorso di apertura dell’ottava edizione della Italian Ceo Conference organizzata dall’istituto di piazzetta Cuccia.

La Federal Reserve, ha spiegato Nagel, “ha lo stesso arduo compito della Bce, ovvero quello di domare l’inflazione. La leva principale è l’aumento dei tassi, come dimostrato dal monito della Federal Reserve che ha fissato il tasso di riferimento dei Fed Fund al 3,4% entro la fine del 2022. Un innalzamento dei tassi può essere efficace quando l’inflazione è prodotta dal lato della domanda, ma può rivelarsi un’arma a doppio taglio quando è invece generata dal lato dell’offerta”, come il recente incremento dei prezzi dell’energia .

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl