app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Lombardia: 9 mln in più per finanziare progetti di rigenerazione urbana

Giugno 15, 2022

Milano, 15 giu.(Adnkronos) – La Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, ha approvato l’incremento della dotazione del bando ‘Interventi finalizzati all’avvio dei processi di rigenerazione urbana’ per consentire, con lo scorrimento della graduatoria prevista dal bando, il finanziamento integrale dei progetti ammissibili a contributo fino a 61 punti. L’importo complessivo rispetto alle risorse già assegnate, 200 milioni, è di 9 milioni di euro (da aggiungersi ai 5 milioni dell’avanzo di amministrazione, precedentemente messi a disposizione per finanziare i Comuni in oggetto).

“Grazie a questa ennesima straordinaria misura finanziaria -spiega Foroni- siamo in grado di finanziare i Comuni appartenenti all’elenco dei progetti finanziabili, che hanno ottenuto un punteggio pari a 61 punti a seguito della procedura valutativa. Già inizialmente, il punteggio risultava idoneo al finanziamento, ma per mancanza di risorse non era stato possibile inserirli subito tra i progetti ammissibili a contributo”. Un’altra “promessa mantenuta per proseguire l’impegno dell’istituzione regionale con l’obiettivo di rendere il territorio lombardo sempre più attrattivo. La misura prevede interventi pubblici, in relazione alle strategie di rigenerazione urbana dei Comuni, finalizzati alla ripresa economica del territorio lombardo dopo l’impatto dell’emergenza epidemiologica”.

“L’impegno di Regione Lombardia non termina qui; come avvenuto in precedenza per altri bandi -avverte Foroni- ci adopereremo in occasione del prossimo assestamento di bilancio a reperire i fondi necessari allo scorrimento della graduatoria. Quelli necessari per i restanti Comuni ammissibili a contributi (con punteggio uguale a 60)”.

Le tipologie d’intervento finanziate riguarderanno recupero e sistemazione di immobili e beni pubblici – tra cui anche interventi di eliminazione delle barriere architettoniche – e riqualificazione di spazi pubblici e aree verdi urbane per il miglioramento dell’accessibilità e mobilità. Questi i 35 comuni ammessi e il contributo:

Provincia di Bergamo: Cerete, 495.000 euro, Credaro 400.000, euro, Clusone 500.000 euro, Corna Imagna 179.000 euro. Provincia di Brescia: Ospitaletto 500.000 euro, Puegnago sul Garda 500.000 euro, Agnosine 349.293 euro, Alfianello 500.000 euro, Cimbergo 500.000 euro, Borno 500.000 euro. Provincia di Sondrio: Samolaco 321.050 euro, Sondalo 500.000 euro, Tirano 500.000 euro. Provincia di Lodi: Sant’Angelo Lodigiano 495.000 euro, Marudo 469.847 euro.

Provincia di Cremona: Cella Dati 500.000 euro, Salvirola 490.000 euro, Soncino 500.000 euro, Rivarolo del Re e Uniti 467.753 euro. Provincia di Varese: Cardano al Campo 500.000 euro, Castiglione Olona 500.000 euro, Cuasso al Monte 500.000 euro, Mesenzana 500.000 euro, Vergiate 479.710 euro. Provincia di Monza e Brianza: Misinto 500.000 euro. Provincia di Pavia: Silvano Pietra 240.000 euro, Dorno 498.721 euro, Rivanazzano 450.000 euro, Voghera 500.000 euro. Provincia di Como: Longone al Segrino 178.000 euro, Senna Comasco 170.698 euro, Asso 174.600 euro. Provincia di Lecco: Montemarenzo 500.000 euro, Suello 225.000 euro. Provincia di Milano: Arconate 341.000 euro.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl