app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

**M5S: tarda nota su caso Di Maio, dubbi Bonafede, Crippa e Appendino**

Giugno 20, 2022

Roma, 20 giu. (Adnkronos) – Doveva essere diramata a fine riunione, nella notte, e invece la nota del Consiglio nazionale grillino tarda ad arrivare a causa di frizioni sul testo. Questa mattina il Consiglio nazionale avrebbe dovuto aggiornarsi sulla piattaforma Zoom proprio per chiudere il ‘verbale’, poi la decisione di definire la nota su Whatasapp, nel gruppo ad hoc dell’organismo grillino.

Attorno alle 11 il leader del Movimento, Giuseppe Conte, ha postato il testo per sottoporlo all’attenzione degli altri membri, però, a quanto apprende l’Adnkronos, dubbi su alcuni passaggi, più delicati, sarebbero stati espressi dal capogruppo alla Camera Davide Crippa, Alfonso Bonafede e dall’ex sindaca di Torino Chiara Appendino. Da qui i tempi lunghi. Non solo.

Nel corso del confronto sarebbe emerso anche un certo fastidio per le ricostruzioni sul vertice finite sui giornali: nella chat qualcuno avrebbe espresso critiche, avanzando dubbi che la linea -niente espulsione per Di Maio, per ora- fosse già stata decisa a tavolino visto che la riunione si è conclusa a tarda notte, dunque a rotative ferme.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl