app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Tennis: Wimbledon, Berrettini dalla parte di Nadal, Sinner debutta con Wawrinka

Giugno 24, 2022

Londra, 24 giu. – (Adnkronos) – Sestetto tricolore nel tabellone principale di Wimbledon, terzo Slam del 2022, che scatterà lunedì sui prati dell’All England Club di Londra. Il Major British quest’anno non assegna punti validi per le classifiche ATP e WTA (come “ritorsione” per la decisione della Federazione britannica di non ammettere tennisti/e russi/e e bielorussi/e nei tornei in Gran Bretagna) ma offre un montepremi record: 40.350.000 di sterline.

Giovedì si erano allenati insieme su mitico “Centre Court”, fatto più unico che raro nella storia del torneo: il sorteggio ha messo Berrettini e Nadal nella stessa parte del tabellone, quella bassa, per un possibile incrocio in semifinale. Matteo Berrettini, n.11 del ranking ed ottavo favorito del seeding, comincerà la sua avventura londinese contro il cileno Cristian Garin, n.44 ATP. Il 26enne di Santiago è in gara nel main draw per la quinta volta e, dopo non essere mai riuscita a vincere un match nella prime tre, lo scorso anno si è spinto fino agli ottavi.

Per il 26enne romano è invece la quarta partecipazione a Wimbledon dove è stato storico finalista azzurro lo scorso anno fermato solo da un Djokovic lanciato verso il Grande Slam. Il tennista allenato da coach Vincenzo Santopadre è imbattuto quest’anno sull’erba: al rientro nel tour dopo 84 giorni di stop per l’infortunio e l’operazione alla mano destra ha infatti messo in bacheca i trofei di Stoccarda e del Queen’s. Matteo è in vantaggio per 2-1 nel bilancio dei confronti diretti con il 26enne di Santiago del Cile: i due non si sono mai affrontati sui prati.

E’ invece capitato nella metà di tabellone presieduta dal sei volte vincitore Djokovic, con possibile incrocio nei quarti, Jannik Sinner, n.13 del ranking e 10 del seeding, sorteggiato al primo turno contro lo svizzero Stan Wawrinka, n.265 ATP, in tabellone grazie ad una wild card, alla sedicesima partecipazione all’unico Slam che non è mai riuscito a vincere (vanta i quarti nel 2014 e nel 2015). Il 20enne di Sesto Pusteria – che per la stagione sui prati ha affiancato a coach Simone Vagnozzi un consulente speciale come l’australiano Darren Cahill – gioca invece solo per la seconda volta il Major British dove lo scorso anno fu sconfitto all’esordio dall’ungherese Fucsovics.

Il 37enne di Losanna, rientrato nel tour dopo quasi un anno di stop per due operazioni ai piedi, ha vinto entrambi i precedenti con l’altoatesino, disputati al primo turno degli Us Open (cemento) ed in semifinale ad Anversa (veloce indoor) sempre nel 2019. Lorenzo Sonego, n.32 del ranking e 27 del seeding, ritrova dall’altra parte della rete lo statunitense Denis Kudla, n. 78 ATP, un po’ la “bestia nera” del piemontese che ci ha perso in tre set lottati sempre quest’anno al secondo turno del Masters 1000 di Miami (cemento) a marzo e all’esordio sull’erba del Queen’s l’altra settimana.

Per il 27enne torinese, molto a suo agio sui prati (ad Antalya nel 2019 ha vinto il suo primo titolo ATP e lo scorso anno è stato finalista ad Eastbourne), è la quarta partecipazione: dopo due eliminazioni all’esordio nel 2021 ha raggiunto gli ottavi cedendo poi a “sua maestà” Roger Federer. Desta però qualche motivo d’apprensione il polso sinistro di “Sonny”, che gli ha creato problemi anche ad Eastbourne. Ottavi teorici: (1) Djokovic (SRB) c. (15) Opelka (USA); (10) Sinner (ITA) c. (5) Alcaraz (ESP); (3) Ruud (NOR) c. (16) Carreno Busta (ESP); (9) Norrie (GBR) c. (7) Hurkacz (POL); (8) Berrettini (ITA) c. (12) Schwartzman (ARG); (13) Shapovalov (CAN) c. (4) Tsitsipas (GRE); (6) Auger-Aliasime (CAN) c. (11) Fritz (USA), (14) Cilic (CRO) c. (2) Nadal (ESP).

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl