app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: accordo maggioranza su risoluzione, 10 punti compreso coinvolgimento Camere

Giugno 21, 2022

Roma, 21 giu. (Adnkronos) – In zona Cesarini, la maggioranza ha chiuso l’accordo sulla risoluzione per le comunicazioni del premier Mario Draghi in vista del Consiglio Ue. Un testo che impegna il governo in 10 punti. Tra questi anche il nodo del coinvolgimento del Parlamento, richiesta avanzata dai 5 Stelle, che ha tenuto banco nel confronto nelle ultime 24 ore.

Il governo sarà chiamato a riferire in aula in vista di summit internazionali e nel caso di eventuale invio di forniture militari all’Ucraina, all’interno della cornice già definita dal dl Ucraina approvato nei primi giorni dell’invasione russa.

Questo il dispositivo depositato. “Impegna il governo a continuare a garantire secondo quanto precisato dal decreto legge 14/22 il necessario ampio coinvolgimento delle Camere con le modalità ivi previste, in occasione anche dei più rilevanti summit internazionali riguardanti la guerra in Ucraina e le misure di sostegno alle istituzioni ucraine, ivi comprese le cessioni di forniture militari”. (segue)

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl