app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: capo Stato maggiore Usa, ‘controllo russo Donbass non è inevitabile’

Giugno 15, 2022

Roma, 15 giu. (Adnkronos) – Il capo di Stato maggiore degli Usa, il generale Mark Milley ha affermato che, nonostante le forze russe superino in numero quelle ucraine nella regione del Donbass, il consolidamento del controllo nell’Ucraina orientale “non è un affare fatto. Nulla è inevitabile in guerra. La guerra prende molte, molte svolte. Quindi non direi che è inevitabile”, ha detto Milley, prima di ammettere che “i numeri favoriscono chiaramente i russi”. Milley ha aggiunto che la città ucraina di Severodonetsk “è probabilmente presa per circa tre quarti dalle forze russe”, ma “gli ucraini stanno combattendo strada per strada, casa per casa”.

Milley ha inoltre definito l’attuale fase della guerra come una “battaglia di logoramento molto grave, quasi simile alla prima guerra mondiale”, osservando come il progresso russo nella regione sia stato “molto lento, uno molto duro. I russi hanno incontrato molti problemi. Hanno problemi di comando e controllo, problemi logistici. Hanno problemi di morale, problemi di leadership e un’ampia varietà di altri problemi. I russi hanno subito enormi quantità di vittime”.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl