app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: intelligence, ‘lavoro per rilascio difensori Mariupol non si ferma’

Giugno 20, 2022

Roma, 20 giu. (Adnkronos) – L’intelligence del Ministero della Difesa dell’Ucraina continua a occuparsi del rilascio dei difensori ucraini di Mariupol, così come di due britannici e un cittadino marocchino che sono stati catturati dai russi e minacciati di esecuzione. Lo ha dichiarato il capo dell’ufficio del presidente Andriy Yermak in un’intervista con il media ucraino ‘Lb’

Yermak ha sottolineato che il problema dei difensori di Mariupol che si si erano asserragliati nell’impianto Azovstal prima di arrendersi ai russi è costantemente sotto controllo. Il capo del Servizio di sicurezza non ha saputo dire in quali condizioni sono detenuti i prigionieri di Azov e quali potrebbero essere le scadenze per il loro rientro.

“Sappiamo che sono vivi. Per quanto riguarda le condizioni, anche questo problema è sotto controllo. Non possiamo dire esattamente in quali condizioni si trovino. Ma sappiamo per certo che sono vivi”, ha detto.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl