app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: Kiev, ‘nuove armi consentiranno di reclamare anche la Crimea’

Giugno 16, 2022

Roma, 16 giu. (Adnkronos) – Le armi statunitensi aiuteranno l’Ucraina a riprendersi i territori occupati dalla Russia, inclusi Crimea e Donbass. Lo ha detto il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov alla Cnn. “Libereremo tutti i nostri territori, tutti, compresa la Crimea – ha affermato – La Crimea è un obiettivo strategico per l’Ucraina perché è territorio ucraino. Ma ci muoveremo passo dopo passo”.

Il ministro della Difesa ucraino ha dichiarato che il primo passo sarebbe la stabilizzazione della situazione sul campo per prevenire ulteriori perdite contro le forze russe. La seconda fase, ha detto, è di riportare le forze russe nelle loro posizioni prima dell’invasione del 24 febbraio. Solo nella terza fase, ha detto alla Cnn, ci sarebbero colloqui con i partner dell’Ucraina su “come liberare i territori, compresa la Crimea”. Funzionari dell’Ucraina affermano che non useranno le armi per attaccare la Federazione Russa, tuttavia, l’Ucraina non considera la Crimea un territorio russo.

E alla domanda se Kiev tenterà di riconquistare la Crimea con mezzi militari e se ciò provocherebbe ulteriormente la Russia – che considera la Crimea parte della Federazione Russa – Reznikov ha risposto che non è una cosa da prendere in considerazione.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl