app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: ministero Esteri russo, ‘condanne a morte britannici esempio per altri mercenari’

Giugno 15, 2022

Roma, 15 giu. (Adnkronos) – La Russia afferma che le condanne a morte inflitte ai due britannici e al cittadino marocchino che sono stati catturati mentre combattevano in Ucraina costituiranno un “chiaro esempio per i soldati di ventura che combattono per l’Ucraina”. Lo ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Aiden Aslin e Shaun Pinner sono stati catturati mentre combattevano con l’esercito ucraino e processati come mercenari da un tribunale per procura russo nella cosiddetta Repubblica popolare di Donetsk, insieme al cittadino marocchino Saaudun Brahim.

Il governo del Regno Unito e il principale procuratore dell’Ucraina hanno affermato che le sentenze violano le Convenzioni di Ginevra. Entrambi gli uomini vivevano già in Ucraina al momento dell’invasione russa.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl