app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: Salvini, ‘Europa ha imposto sanzioni ora protegga italiani’

Settembre 7, 2022

Roma, 7 set. (Adnkronos) – “Da sei mesi l’Europa impone le sanzioni per fermare l’orrida guerra scatenata dalla Russia: bene. Sono passati sei mesi e lascio giudicare se in ginocchio c’è la Russia o in ginocchio ci sono i nostri panettieri, parrucchieri, taxisti e agricoltori. Se la stessa Europa che ha imposto le sanzioni fosse così cortese da proteggere gli operai e i pensionati italiani farebbe cosa buona e giusta”. Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite di ‘Mattino 5 news’ su Canale 5.

“La Lega, su indicazioni di Matteo Salvini, in Italia e in Europa -ha rivendicato il leader del Carroccio- ha votato tutti i provvedimenti per proteggere il popolo ucraino, perchè chi fa la guerra, invade, uccide e bombarda ha torto e chi viene bombardato va protetto e va difeso, quindi sanzioni comprese”.

“La Russia da qui a fine anno avrà un avanzo commerciale di 227 miliardi di dollari, l’Italia rischia di chiudere negozi e fabbriche quindi è nei fatti che le sanzioni più che punire Mosca stanno punendo Milano, Bologna e Palermo. Però, siccome facciamo parte di una squadra, andiamo avanti insieme, però -ha concluso Salvini- chiedo protezione per le famiglie, i lavoratori e i pensionati”.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl