app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: scoperti agenti Cremlino infiltrati in Consiglio dei ministri e Camera di commercio

Giugno 21, 2022

Roma, 21 giu. (Adnkronos) – “Il servizio di sicurezza di Kiev ha scoperto alcuni agenti del Cremlino che lavoravano negli uffici del Consiglio dei ministri e della Camera di commercio ucraini. E stato fermato il capo del dipartimento del segretariato del gabinetto dei ministri e il capo di una delle direzioni della Camera di commercio. Passavano al nemico informazioni riguardanti la difesa, dati personali dei lavoratori delle forze dell’ordine e dati sulla difesa del confine. Venivano pagati da 2mila a 15mila dollari per il compito e a seconda di quanto fossero segrete le informazioni. A entrambi è stato consegnata un avviso di garanzia, art. 111 del codice penale del Ucraina, per ‘tradimento dello Stato'”. Lo ha scritto su Telegram il Servizio di sicurezza ucraino.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl