app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina, si schianta elicottero: 18 morti, anche ministro Interno e vice

Gennaio 18, 2023

Kiev, 18 gen. (Adnkronos) – Un elicottero si è schiantato, per cause ancora da accertare, nei pressi di un asilo nido e di un edificio residenziale a Brovary, sobborgo orientale di Kiev. Tra le 18 vittime ci sono il ministro dell’Interno ucraino Denys Monastyrsky, il suo vice Yevhen Yenin, il segretario di Stato Yurii Lubkovich e tre bambini. Lo ha riferito il capo dell’amministrazione militare regionale di Kiev, Oleksiy Kuleba, precisando che si contano anche 29 feriti, tra cui 15 bambini.

Secondo il capo della polizia ucraina, Ihor Klymenko, a bordo del velivolo si trovavano 9 persone. L’elicottero precipitato si stava dirigendo verso una “zona calda” del conflitto, ha precisato il vice capo dell’ufficio di presidenza ucraina, Kyrylo Timoshenko, citato dai media locali.

L’INCHIESTA – Il primo ministro ucraino, Denys Shmyhal, ha annunciato di aver dato “immediatamente” disposizione per l’apertura di un'”inchiesta dettagliata” che faccia luce sulle cause dello schianto. “Una grande perdita per la squadra di governo e per l’intero Stato”, ha dichiarato Shmyal su Telegram.

Intanto un portavoce dell’Aeronautica militare ucraina, Yuriy Ignat, ha spiegato che ci vorrà del tempo per accertare le cause dell’incidente. “Non basteranno uno o due giorni perché l’indagine di uno schianto aereo richiede del tempo”, ha affermato, secondo quanto riportano i media locali.

ZELENSKY – “Dolore indicibile” è stato espresso dal presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. In un post su Telegram il presidente ha parlato di “tragedia terribile” e di “mattina nera” per il Paese. “Il numero esatto delle vittime della tragedia è attualmente in fase di definizione” ha detto Zelensky, che ha annunciato di aver incaricato i servizi di sicurezza dell’Ucraina, in collaborazione con la polizia nazionale, di “scoprire tutte le circostanze di quanto accaduto”. “Le mie condoglianze a tutte le famiglie e gli amici delle vittime. Denys, Yevhen, Yuri, la squadra del ministero dell’Interno, veri patrioti dell’Ucraina. Possano riposare in pace”, ha concluso il presidente.

Una “tragedia” ha detto Anton Gerashchenko, consigliere del ministero dell’Interno ucraino. I miei colleghi, i miei amici. Che perdita tragica. Le più sentite condoglianze alle loro famiglie”, ha aggiunto il consigliere su Twitter.

“Tragedia lontana dal fronte, a Brovary. Le mie condoglianze ai parenti delle vittime, in particolare ai bambini. Auguro una pronta guarigione ai feriti. Denys Monastyrskyi e Yevhenii Yenin erano miei colleghi e amici, veri patrioti ucraini. Enorme perdita per tutti noi” ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba.

“Ci uniamo all’Ucraina nel lutto per il tragico incidente di elicottero” le parole del presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, che ha espresso le condoglianze della Ue a Kiev. “Era un grande amico dell’Unione Europea”, ha concluso il tweet Michel riferendosi a Monastyrsky.

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e tutto il Governo hanno espresso “profondo cordoglio e vicinanza” al Presidente dell’Ucraina Zelensky, al Primo Ministro Shmyhal e a tutto il popolo ucraino per il tragico incidente. Il Governo italiano – si legge in una nota di palazzo Chigi – si unisce al dolore dell’Ucraina e rivolge alle famiglie delle vittime il suo pensiero commosso.

Tennis: Australian Open, Tsitsipas è il primo finalista, battuto Khachanov in 4 set

Melbourne, 27 gen. (Adnkronos) – Il greco Stefanos Tsitsipas è il primo finalista degli Australia…

Shoah: Gravina, ‘Figc in prima linea contro discriminazione e antisemitismo’

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – In occasione della ‘Giornata della Memoria’, la Figc ricorda le vitti…

Incidente a Roma, auto si ribalta: morti 5 giovani

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – Gravissimo incidente stradale in via Nomentana a Fonte Nuova, vicino …

Vincenzo Mollica festeggia i 70 anni con Fiorello, trono e torta in Via Asiago

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – Un trono, la torta e un coro di auguri a cui si sono aggiunti anche s…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl