app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Ucraina: stato maggiore, ‘russi cercano di controllare autostrada Bakhmut-Lysychansk’

Luglio 1, 2022

Roma, 1 lug. (Adnkronos) – “I militari russi stanno cercando di prendere il controllo del tratto dell’autostrada Bakhmut-Lysychansk in direzione Lysychansk, ma non ci stanno riuscendo”, secondo il riepilogo mattutino dello Stato maggiore delle Forze armate ucraine, che aggiunge che “gli invasori stanno bombardando le posizioni ucraine con artiglieria e razzi nelle aree degli insediamenti di Siversk, Bilogorivka, Lysychansk e Vovchoyarivka. Il nemico sta concentrando i suoi sforzi principali nell’accerchiamento delle nostre truppe nella regione di Lysychansk da sud e da ovest, stabilendo il pieno controllo della regione di Luhansk. Conduce operazioni d’assalto con l’obiettivo di bloccare il supporto logistico delle nostre unità. Allo stesso tempo, il nemico ha intensificato le operazioni di combattimento nella direzione di Kramatorsk.

Nella direzione di Slavyansk, le truppe russe “continuano a condurre la difesa, a riorganizzarsi e cercare di migliorare la posizione tattica”, effettuando bombardamenti di artiglieria sulle posizioni delle forze armate vicino a Dolyna, Mazanivka, Dibrivny, Hrushuvaha, Adamivka, Husarivka e Ivanovka”. “In direzione di Bakhmut – prosegue il rapporto – il nemico sta bombardando con l’artiglieria le aree degli insediamenti di Berestov, Yakovlivka, Vidrodzhenny, Mayorsk e Vugledarska. Sta cercando di migliorare la posizione tattica in direzione dell’insediamento di Pokrovske, ma non ci riesce. Nelle direzioni Avdiyiv, Kurakhiv, Novopavliv e Zaporizhzhya, ha bombardato le nostre posizioni con canne e artiglieria a razzo lungo la linea di contatto. Nella direzione di Kharkiv gli invasori hanno concentrato gruppi di truppe del distretto militare occidentale, stanno difendendo linee precedentemente occupate e stanno sistematicamente bombardando le nostre unità di difesa per limitare le nostre azioni. In direzione Sud Buz , il nemico ha continuato a bombardare con mortai, canne e artiglieria a reazione nelle aree degli insediamenti Potemkine, Berezneguvate, Partyzanske, Kiselyvka, Shevchenko, Tavriyske”.

Nel suo discorso serale di ieri, il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelenskyy ha dichiarato che la situazione nel Donbass rimane “estremamente difficile”. Nel Donbass è attualmente in corso un’offensiva attiva delle truppe russe su Lysychansk. Secondo il capo dell’amministrazione statale regionale di Luhansk Serhiy Haidai, Lysychansk è l’ultimo avamposto della regione di Luhansk. I combattimenti continuano attorno alla città.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl