app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Ue: Vaccari, ‘Meloni rancorosa e isolata’

26 Giugno 2024

Roma, 26 giu. (Adnkronos) – “La presidente Meloni vive male il suo isolamento in Europa e pur di dare segni di vita lancia strali contro tutto e tutti e si aggrappa a qualsiasi argomento. Lo fa citando impropriamente l’agricoltura, ma prima di dare la colpa ad altri dovrebbe guardare al fallimento del suo governo incapace in questi due anni di sostenere strutturalmente la riforma del comparto per rafforzarne il protagonismo necessario nella fase della transizione ecologica. Di contro il governo Meloni ha rincorso le emergenze anche quale conseguenza dei mutamenti climatici ancora oggi negati dalla destra, a difesa dei grandi interessi e dei petrolieri”. Lo dichiara Stefano Vaccari, capogruppo Pd in commissione Agricoltura e Segretario di Presidenza della Camera dopo le comunicazioni della Presidente Giorgia Meloni.

“Gli agricoltori – ha aggiunto l’esponente Pd – sono e dovranno essere il cuore pulsante di un nuovo modello di sviluppo improntato alla sostenibilità e alla giustizia sociale. Non ci siamo accorti che questa sia la strada scelta dal governo Meloni capace semmai di dire tutto e il contrario di tutto sulla dieta mediterranea, sul consumo di suolo, sulla crisi idrica, sulla lotta alla pesta suina e al contenimento drastico dei cinghiali, sull’utilizzo delle energie rinnovabili. Di contro gli sforzi del governo Meloni si sono concentrati sui fondi per allargare gli staff del ministro Lollobrigida, per finanziare gli eventi sportivi con le risorse degli agricoltori, per negare sostegni ai giovani agricoltori, per impedire, nel periodo della crisi, le indispensabili agevolazioni fiscali e le esenzioni irpef, nel disporre che le rendite catastali siano tornate ad essere imponibili”.

“Dall’Europa – ha concluso Vaccari – arriveranno le scelte economiche, sociali e produttive dei prossimi anni. Con l’atteggiamento rancoroso della presidente Meloni, esclusa dai patti che stanno sottoscrivendo le grandi nazioni, l’Italia rimarrà alla finestra a guardare e non avrà quel ruolo che invece meriterebbe. Un capolavoro politico e di diplomazia che sarà purtroppo ricordato come nefasto per il nostro Paese”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

**Parigi 2024: arrestato un russo sospettato di voler destabilizzare olimpiadi**

23 Luglio 2024
Parigi, 23 lug. (Adnkronos) – Un cittadino russo di 40 anni è stato incriminato per operazioni di…

Usa: attivisti ebrei pro-Gaza arrestati vicino al Congresso

23 Luglio 2024
Washington, 23 lug. (Adnkronos) – La polizia americana ha arrestato alcuni manifestanti, quando c…

Usa: Harris, ‘pronti a combattere per la libertà, vinceremo’

23 Luglio 2024
Washington, 23 lug. (Adnkronos) – “La strada per la Casa Bianca passa attraverso il Wisconsin. Ci…

**Parigi 2024: Macron, ‘Netanyahu benvenuto nonostante disaccordo con lui’**

23 Luglio 2024
Parigi, 23 lug. (Adnkronos) – “Benjamin Netanyahu sarà il benvenuto a partecipare alla cerimonia …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI