app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Università: Insubria tra 45 Cattedre Unesco italiane a ricevere sigillo di merito Mur

15 Aprile 2024

Milano, 15 apr. (Adnkronos) – Un sigillo di merito alle Cattedre Unesco italiane, una delle quali è all’università dell’Insubria nella sede di Como, è arrivato dal ministero dell’Università e della Ricerca: un riconoscimento per il valore e l’impegno nel promuovere il dialogo interculturale, l’inclusione sociale e il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Nel decreto n. 495 del 6 marzo 2024 firmato dalla ministra Anna Maria Bernini si legge che il sigillo è attribuito “come segno distintivo a dimostrazione dell’impegno profuso nel predisporre programmi volti a rispondere prontamente e con maggiore autonomia alle rinnovate richieste di nuovo apprendimento e ricerca in un mondo in rapido cambiamento economico, sociale e tecnologico.

La Cattedra Unesco dell’università dell’Insubria, istituita nel 2018 a Como e assegnata alla professoressa Barbara Pozzo, ha come finalità lo sviluppo e il miglioramento della conoscenza e della consapevolezza dei diritti umani, con particolare riferimento ai diritti delle donne (Gender equality and women’s rigths in the multicultural society), incluso il loro diritto a partecipare attivamente alla vita pubblica. “Sono molto soddisfatta del risultato raggiunto, che ci sprona ancora di più a lavorare per l’uguaglianza di genere di cui il nostro ateneo è portatore con la redazione del bilancio di genere e il gender equality plan -commenta Barbara Pozzo, che è anche delegata del rettore per l’uguaglianza di genere e le pari opportunità-. Viviamo in una società in transizione in cui il valore dell’uguaglianza diventa caposaldo nella transizione ecologica e culturale che la caratterizza. Compito delle Università e delle Cattedre Unesco è quello di diffondere tali valori tra i docenti, gli studenti, il personale tecnico amministrativo, così come nel territorio in cui opera”.

In tutto sono 45 gli atenei italiani coinvolti nel progetto Unitwin/Unesco Chair Programme, dedicato a facilitare la cooperazione internazionale e il networking tra università e contribuisce a rimuovere i pregiudizi che sono spesso basati sulla mancanza di conoscenze e preparazione dal punto di vista storico-culturale. Focus della Cattedra Unesco di Como è l’evoluzione dei diritti delle donne in Italia nel più ampio contesto europeo, così come in alcuni altri sistemi giuridici di riferimento extra-europei, in particolare in Cina e in India. La prospettiva è quella dell’avvento di una società multiculturale, in cui circolano regole, istituzioni e costumi insieme ai flussi migratori. Consente inoltre agli studenti di ottenere un quadro di riferimento rispetto alle principali questioni di uguaglianza e diversità, sia dal punto di vista culturale che giuridico, con specifico riferimento alle donne e al genere.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Ucraina: Conte, ‘Salvini? Ha votato tutti gli invii di armi’

27 Maggio 2024
Roma, 27 mag. (Adnkronos) – “Salvini chiede le dimissioni di Stoltenberg? Ma se ha votato tutti g…

**Europee: Conte, ‘ci sarà sorpresa, M5S sarà in gruppo area progressista’**

27 Maggio 2024
Roma, 27 mag. (Adnkronos) – “I nostri voti in Europa sono stati determinanti per l’elezione di Vo…

Pnrr: Conte, ‘stupito da uscita scomposta Gentiloni su Next Generation’

27 Maggio 2024
Roma, 27 mag. (Adnkronos) – “Sono rimasto sorpreso e incredulo dall’uscita scomposta in campagna …

Corruzione: Conte, ‘emerge una ‘cupola’, sistema marcio, Toti si dimetta’

27 Maggio 2024
Roma, 27 mag. (Adnkronos) – “La politica dovrebbe approfittare per avere un sussulto di dignità” …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI