app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Sabatelli (Nemo Gemelli): “Nuovo farmaco per la Sla è una svolta per i pazienti”

28 Aprile 2023

Roma, 28 apr. (Adnkronos Salute) – “È di questi giorni il riconoscimento del farmaco Tofersen da parte della Food and drug administration (Fda) statunitense. Per la prima volta è stato approvato un farmaco efficace per la Sclerosi amiotrofica laterale. Non è una coincidenza, ma un’unità di intenti della comunità scientifica, della comunità dei pazienti per raggiungere obiettivi apparentemente complicati. Ora siamo a una svolta. Si tratta della prima molecola in grado di rallentare la malattia nel 2% dei pazienti con Sla: un primo passo, una prima crepa nel muro della Sla che, per la sua complessità, sembrava insormontabile. Davvero è un bel momento, è bello gioire di questo risultato con la comunità dei pazienti”. Così Mario Sabatelli, direttore Centro Nemo Policlinico Gemelli Roma e presidente Commissione scientifica di Aisla, durante la ‘Convention Aisla 40’ per festeggiare il 40esimo compleanno di attività dell’Associazione italiana sclerosi laterale.

In occasione dell’evento – che prevede un ricco programma di convegni ed eventi al Villaggio azzurro di Novarello (Novara), città piemontese dove è iniziata l’attività dell’associazione – Sabatelli sottolinea che “ricerca e assistenza sono stati e sono i pilastri di Aisla. Per noi ricercatori che studiamo la malattia, assistiamo i pazienti, avere al nostro fianco una realtà come Aisla è fondamentale perché la rassegnazione, le grandi difficoltà a volte possono essere dei freni. Avere questa comunità sorridente, e oggi si sorride, è una forza anche per noi ricercatori”.

L’assistenza dei pazienti Sla “è difficile e complessa – evidenzia l’esperto – la malattia ti toglie il movimento, la parola, il respiro, oltre alla capacità di deglutire. L’assistenza è quindi un momento centrale in cui Aisla si è impegnata a lungo, anche negli aspetti banalmente burocratici, tra cui avere un adeguato supporto economico con l’indennità di accompagnamento. Oggi gioiamo anche per un altro traguardo raggiunto: l’Inps ha emanato le nuove linee guida e questo agevolerà finalmente anche quel carico burocratico che rappresentava un ulteriore elemento di smarrimento per i nostri pazienti. È davvero un bel momento e andiamo avanti su questa strada”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Sanità, al via il progetto Sis-Net: reti cliniche contro infezioni severe e sepsi

19 Luglio 2024
Roma, 19 lug. (Adnkronos Salute) – Ha l’obiettivo di creare reti cliniche di monitoraggio che pos…

Scoperta proteina dell’invecchiamento, spegnerla potrà allungare la vita

19 Luglio 2024
Milano, 19 lug. (Adnkronos Salute) – L’elisir di longevità potrebbe essere una terapia che spegne…

‘Proteggi sempre la tua pelle’, campagna social ministero Salute-Ifo Roma

19 Luglio 2024
Milano, 19 lug. (Adnkronos Salute) – “Proteggi sempre la tua pelle”, comunque essa sia. “Evita l’…

Effetto sole sui ritocchi al botox, per un buon risultato ne serve di più

19 Luglio 2024
Milano, 19 lug. (Adnkronos Salute) – Effetto clima sui ritocchi al botox: con il sole e il caldo,…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI