app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Shanghai, dal lockdown infinito a ‘obiettivo normalità a giugno’

Maggio 16, 2022

Pechino, 12 mag. (Adnkronos Salute) – Obiettivo “normalità” per Shanghai a giugno, dopo settimane di lockdown duro per contenere la diffusione di Covid-19. Stamani la vice sindaco della città, Zong Ming, ha parlato di un piano in tre fasi per la “ripresa della produzione” e il ritorno alla “normalità” entro fine giugno in quella che è la capitale economica della Cina e dove, su 25 milioni di abitanti, circa 980.000 persone – secondo i media ufficiali – continuano a fare i conti con restrizioni più che rigorose.

Secondo le notizie del ‘China Daily’, l’obiettivo dichiarato della prima fase – da oggi a sabato prossimo – è continuare a ridurre i nuovi casi, ma anche ‘liberare’ sempre più persone dalle misure più rigide. Il focus della seconda fase, dal 22 al 31 maggio, sarà sul passaggio dall'”emergenza” alla “normale” situazione di “controllo e prevenzione dell’epidemia”. La città, si legge, “inizierà a ripristinare la produzione” dal primo giugno. Le scuole riprenderanno gradualmente, mentre da oggi taxi e auto private possono tornare a percorre alcune strade, anche in qualche zona di Pudong, e dal 22 maggio riprenderanno – sempre per fasi – a funzionare le linee di bus e metro. Per usare il trasporto pubblico si dovrà avere un test Covid con esito negativo, effettuato non più di 48 ore prima.

L’agenzia Xinhua riferisce che in 15 dei 16 distretti della città “è stata interrotta la trasmissione a livello di comunità” di Covid-19. Nelle parole di Zong, in 15 distretti su 16 non si sono registrati nuovi casi al di fuori delle strutture per la quarantena e delle persone sottoposte al lockdown più duro. I dati riportati stamani dall’agenzia Xinhua parlano, per Shanghai, di 69 nuovi casi confermati di Covid (su 140 in tutto il gigante asiatico), oltre ad altri 869 relativi a soggetti asintomatici (su 1.019 a livello nazionale). E’ la prima volta dallo scorso 24 marzo che sono sotto quota mille i nuovi casi accertati a Shanghai nell’arco di 24 ore. Il bollettino ufficiale registra anche altri 4 decessi nella città.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl