app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Erede del padre ma non nel sesso

Nel nuovo fumetto di Superman, Jon Kent, il figlio di Clark, si scopre bisessuale e innamorato di un giornalista. La tendenza al politically correct entra così anche nel mondo dei fumetti.
| ,

Erede del padre ma non nel sesso

Nel nuovo fumetto di Superman, Jon Kent, il figlio di Clark, si scopre bisessuale e innamorato di un giornalista. La tendenza al politically correct entra così anche nel mondo dei fumetti.
| ,

Erede del padre ma non nel sesso

Nel nuovo fumetto di Superman, Jon Kent, il figlio di Clark, si scopre bisessuale e innamorato di un giornalista. La tendenza al politically correct entra così anche nel mondo dei fumetti.
| ,
| ,
Nel nuovo fumetto di Superman, Jon Kent, il figlio di Clark, si scopre bisessuale e innamorato di un giornalista. La tendenza al politically correct entra così anche nel mondo dei fumetti.
Neanche i supereroi sfuggono ai tempi ‘nuovi’. E così il nuovo Superman – Jon Kent, figlio di Clark, che da tempo ha preso testimone e mantello nelle strisce – si scopre bisessuale. Nel nuovo fumetto che lo vede protagonista si scoprirà infatti innamorato di un giornalista con i capelli rosa, Jay Nakamura. Se papà Clark aveva avuto solo un grande amore, Lois Lane, il figlio – secondo le intenzioni degli autori della serie – si avvicina di più all’«esperienza di molti suoi coetanei». Sta a dire che l’eterosessualità del padre, che in verità non si era mai visto impegnato in scene di sesso, appare oggi superata e Superman si appresta a diventare una bandiera Lgbt. D’altronde sappiamo che dalle Barbie al Lego (che d’ora in poi non avrà più l’etichetta ‘da bambino’ o ‘da bambina’) la tendenza è quella di essere il più politicamente corretti e inclusivi possibile. Pure con qualche eccesso. Credo che nessuno al mondo si sia mai sentito offeso dall’amore etero fra Superman senior e la giornalista Lois. E forse la comunità Lgbt non sentiva l’esigenza di cercare legittimazione nell’orientamento sessuale di un supereroe. Ma per lo scrittore Tom Taylor, che firma la svolta bisessuale di Superman, il successore di Clark Kent per essere davvero innovativo non poteva essere «un altro classico salvatore bianco etero». Peccato che non sia altrettanto innovativo quanto al ‘passaggio di testimone’, visto che il nuovo supereroe è ovviamente figlio di un supereroe. Insomma, cambiamento sì ma non proprio sotto tutti i versanti.   di Gaia Bottoni

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Ilaria Cuzzolin de La Ragione vince il premio giornalistico “Sviluppo Sostenibile 2023″

16 Maggio 2024
La collega Cuzzolin si è aggiudicata la prima edizione del premio giornalistico promosso dal gr…

Hagar l’Orribile, il vichingo e il presidente usa

02 Maggio 2024
C’è una striscia a fumetti di “Hagar l’Orribile” sulla scrivania del presidente statunitense Joe…

Addio a Paul Auster, il grande scrittore della “Trilogia di New York”

01 Maggio 2024
Paul Auster, il grande scrittore americano della “Trilogia di New York”, si è spento a 77 anni a…

Ra’s al Ghul, il cattivo che hai in famiglia

17 Aprile 2024
Talvolta i supercattivi dei fumetti approcciano i loro nemici con obiettivi inusuali. Alcuni add…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI