app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Città in Note: “Cuneo come non l’avete mai vista… anzi, ascoltata”

Intervista a Davide De Luca, direttore della Fondazione Artea che ha ideato e prodotto la rassegna “Città in Note” prevista a Cuneo per il week end dal 13 al 15 Maggio.

|

Questo fine settimana, da venerdì 13 a domenica 15 maggio, torna a Cuneo la rassegna “Città in Note. La musica dei luoghi”, ideata e prodotta dalla Fondazione Artea in collaborazione con il Comune di Cuneo, per riscoprire la bellezza delle arti e valorizzare, attraverso la musica, i luoghi della cultura e il patrimonio storico-artistico cittadino.

“Si tratta della seconda edizione della rassegna dopo la coraggiosa esperienza dello scorso anno, tenuta all’epoca in piena pandemia – commenta Davide de Luca, direttore della Fondazione Artea -, che si promette di diventare un appuntamento fisso in grado di attrarre turisti e appassionati da tutta Italia”.

In questa seconda edizione aumentano gli eventi e gli artisti coinvolti, raggiungendo ben 41 appuntamenti, dislocati in 11 diversi luoghi della città: dallo storico Teatro Toselli, alla Biblioteca Civica fino al Salone d’Onore del Palazzo Municipale.

La scelta delle location, coordinata insieme ai direttori artistici Claudio Carboni e Carlo Maver, è stata pensata associando i diversi generi musicali – dal jazz al rock, dalla classica all’elettronica – ai luoghi scelti, perché ogni concerto potesse esser unico ed esprimere al massimo del potenziale la sinergia tra musica e acustica” ha sottolineato De Luca.  E se lo scopo principale resta quello di valorizzare i luoghi della città, da scoprire e riscoprire, altrettanto fondamentale è stato coinvolgere i talenti e le realtà musicali del territorio, con la partecipazione di diverse tra scuole, istituti e realtà musicali.

Oltre 100 artisti si alterneranno sui palchi del festival, alcuni dei quali di fama internazionale come Ginevra Di Marco, Cristina Donà e Alban Berg Ensamble Wien.

Tra i diversi eventi, da segnalare “La magia dell’arpa” che si terrà al Salone d’onore del Municipio sabato 14 e domenica 15, in collaborazione con Salvi Harps di Piasco, azienda fondata nel 1955 dall’arpista Victor Salvi e leader mondiale nella costruzione di arpe classiche.

L’esposizione di alcuni dei capolavori prodotti dall’azienda e i tre momenti musicali dedicati serviranno ad avvicinare e far scoprire le diverse sfumature di uno strumento “troppo spesso dimenticato, sottovalutato o associato alla sola musica classica”.

L’accesso agli eventi è gratuito, fino a esaurimento posti, ma è consigliata la prenotazione sul portale Ticket.it. Nei punti vendita convenzionati e sul circuito Ticket.it è inoltre possibile acquistare i biglietti per i concerti a pagamento. Per tutte le informazioni e il programma completo della seconda edizione della rassegna consultare il sito www.fondazioneartea.org. 

di Federico Arduini

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl