app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Le grandi storie dietro gloria e successo

È stata una bellissima serata, perfetta per inaugurare ‘Voci e storie a Porto Cervo’. Filippo Magnini e Giorgia Palmas hanno sorpreso tutti noi, regalandoci non solo un’ora di confronto sullo sport, i successi, la fama, gloria, le mille strade tortuose dietro le vette da raggiungere

|

Filippo e Giorgia hanno soprattutto parlato senza remore, sovrastrutture e pose instagrammate di una meravigliosa coppia e di un progetto di vita. Sono andati molto oltre la superficie dei ‘belli, ricchi e famosi’.

Mai scontato, quando ci si incontra una prima volta dal vivo per un faccia a faccia lasciato alla libera interpretazione dei protagonisti.

Del resto, con il ciclo di incontri organizzato da La Ragione all’Hotel Delle Rose di Porto Cervo, il nostro scopo è quello di raccontare storie. Ancora una volta, in questo lo sport si è confermato inarrivabile: Filippo Magnini ha incantato con i ricordi dei due titoli mondiali, ma soprattutto con quello che c’è stato dietro. Non li chiama “sacrifici“, ma “scelte“ ed è una lezione. Ancora, la bellezza e la forza dei sogni, perché – ha detto – “una ragazza e un ragazzo che sognano non hanno limiti”. A patto, però, di avere la forza di farlo, la convinzione dei propri sogni e di poterli renderli più forti di chiunque e qualsiasi cosa.

Al suo fianco Giorgia Palmas, lontana dal cliché di una categoria tutta leggerezza e apparenza. Senza di lei, non solo non esisterebbe una grande coppia, ma forse il due volte campione del mondo dei 100 metri stile libero non sarebbe l’uomo che abbiamo incontrato ieri sera. Nella sua battaglia contro le lunari accuse di doping, Giorgia Palmas ha avuto ruolo fondamentale. Di sprone, di appoggio, di consiglio sulle tattiche da usare, su cosa dire e anche cosa non dire. Fino al momento del ritorno all’onorabilità, con l’assoluzione ottenuta al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna.

Negli occhi di Filippo lacrime senza vergogna e inutile pudore, nel racconto di quei giorni, di una battaglia assurda che non sarebbe mai dovuta cominciare. Di un calvario che avrebbe potuto macchiare per sempre l’immagine di un grande sportivo, di un uomo gettato nel fango per nulla dopo essere stato copertina di un intero Paese.

Non avevamo dubbi, ma è sempre meraviglioso raccontare storie e ascoltare la vita da chi l’ha vissuta senza sconti.

Di Fulvio Giuliani

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl