app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Gli azzurri restano a casa, giusto così

L’Italia non sarà ripescata al Mondiale e questa è una buona notizia. Ecco perché.

|

L’Italia non sarà ripescata al Mondiale e questa è una buona notizia. Prima di spiegare perché, andiamo con ordine: lEcuador giocherà regolarmente il torneo iridato in programma in Qatar, fra novembre e dicembre. È stato respinto il ricorso del Cile contro la Federcalcio del Paese andino, per i presunti documenti contraffatti del giocatore Byron David Castillo Segura che gli avrebbero garantito una falsa cittadinanza ecuadoregna. Con la ‘sconfittadel Cile si dissolve anche lipotetica reazione a catena che avrebbe portato a un ripescaggio degli Azzurri. 

Dopo le meravigliose emozioni del trionfo europeo dello scorso luglio a Wembley, l’Italia si è letteralmente liquefatta, mancando una qualificazione in realtà facilissima. Sono stati falliti non uno ma tre match point e l’esclusione è il giusto verdetto del campo. Il gruppo, perfetto sotto la guida di Mancini nei due anni che hanno portato alla vittoria europea, si è disfatto. 

Perché, allora, il mancato ripescaggio sarebbe un’ottima notizia? Perché non c’è alternativa a una rifondazione severa, per cui saranno necessari tempo e pazienza. Approfittare di scorciatoie è sempre poco dignitoso. Oggi sarebbe un mezzo suicidio, esponendoci al rischio di buttare un altro anno inseguendo improbabili soluzioni miracolistiche per il Mondiale. Piuttosto, mettiamoci a lavorare in silenzio, facciamo giocare i giovani di talento che abbiamo (non molti) e costruiamo un’altra Italia per cui emozionarci come capitato esattamente dodici mesi fa. 

Di Fulvio Giuliani

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl