app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
E-tech Europe 2022

La transizione green della Motor Valley

Si è conclusa E-Tech Europe 2022, la fiera che mira ad essere punto di riferimento di tutta la filiera produttiva collegata all’elettrificazione della Motor Valley, sia delle quattro che delle due ruote. Noi de La Ragione le abbiamo provate!
| ,

La transizione green della Motor Valley

Si è conclusa E-Tech Europe 2022, la fiera che mira ad essere punto di riferimento di tutta la filiera produttiva collegata all’elettrificazione della Motor Valley, sia delle quattro che delle due ruote. Noi de La Ragione le abbiamo provate!
| ,

La transizione green della Motor Valley

Si è conclusa E-Tech Europe 2022, la fiera che mira ad essere punto di riferimento di tutta la filiera produttiva collegata all’elettrificazione della Motor Valley, sia delle quattro che delle due ruote. Noi de La Ragione le abbiamo provate!
| ,
| ,
Si è conclusa E-Tech Europe 2022, la fiera che mira ad essere punto di riferimento di tutta la filiera produttiva collegata all’elettrificazione della Motor Valley, sia delle quattro che delle due ruote. Noi de La Ragione le abbiamo provate!
L’evento ha attirato tutte le realtà medio-grandi che mirano alla prossima rivoluzione industriale ed economica. Nel mondo delle quattro ruote abbiamo visto un eccellenza della tecnologia, la hypercar Aspark OWL, prodotta in Italia dalla Manifattura Automobili Torino. 2.000 cavalli e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 1,7 secondi e da 0 a 300 km/h in meno di 11 secondi, il tutto utilizzando energia elettrica. Prestazioni da capogiro che fanno invidia alle classiche hypercar a combustione interna. Le protagoniste, nel cuore della Motor Valley, non sono state solo le quattro ruote ma anche le due. Grazie alle recenti tecnologie non sarà più necessario intervenire meccanicamente per incrementare le prestazioni della propria moto, basterà scaricare gli up-grade attraverso un’app. Il ricchissimo programma di incontri e convegni della manifestazione ha visto protagonista anche il colosso americano Zero, leader mondiale della produzione di moto elettriche di serie. “Le nostre moto sono dei computer su due ruote. Abbiamo raggiunto un’altissima efficienza in termini di prestazioni e utilizzo. I prodotti della nostra gamma arrivano fino a 360 km di autonomia” afferma il rappresentante italiano di Zero, Claudio Carfora. E ancora, “abbiamo constatato un incremento di interesse enorme nel territorio italiano, nonostante siamo il quinto paese di vendita nel mondo. Credo che l’Italia possa diventare la punta di diamante green dell’Europa”. All’E-tech Europe di Bologna hanno partecipato anche realtà universitarie, come Unimore e il Politecnico di Milano. Gli studenti del Polimi hanno realizzato due mezzi completamente elettrificati, una moto e un kart, quest’ultimo a guida autonoma. Mario Bertelli e Micaela Sebastiani ci hanno spiegato le caratteristiche dei veicoli elettrici presentati in fiera. Sono più di 100 i ragazzi impegnati nel realizzare in meno di un anno, un progetto che parte da un foglio bianco e libera la creatività di ogni studente. Abbiamo chiesto loro cosa li ha spinti a costruire un veicolo completamente elettrico da competizione. Anche gli studenti dell’Università di Modena Unimore hanno presentato un kart. Quest’ultimo, però, ibrido. Il loro approccio nella realizzazione del mezzo è differente e combinato: hanno utilizzato un motore elettrico a supporto di un motore a scoppio. Non da ultimo, l’area test drive organizzata da Zero. Noi de La Ragione con grande curiosità abbiamo voluto testare le loro moto elettriche. Possiamo confermare che l’esperienza è differente ma le prestazioni superano ampiamente le aspettative. Il divertimento è assicurato! di Marco Mauri

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Studenti e Intelligenza Artificiale, delegare al posto di copiare

19 Maggio 2024
Il rapporto tra studenti e Intelligenza Artificiale: secondo una recente ricerca il 65% degli st…

Divertimenti e rompicapi

16 Maggio 2024
Grazie ai moderni videogame, oggi anche i passatempi più in voga dello scorso millennio continua…

Competizioni avventurose, dallo sport alla strategia

15 Maggio 2024
I videogiochi offrono da sempre contesti perfetti per ogni tipo di competizione, da quelle sport…

Passatempi molto evocativi, dai deserti allo spazio

15 Maggio 2024
Nati una cinquantina d’anni fa come semplici passatempi, i videogiochi sono arrivati a diventare…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI