app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Wordle, il nuovo gioco delle parole

Il mercato del gaming ha registrato nel 2020 una crescita del 21,9%, non stupisce quindi che “Wordle”, gioco messo online senza troppe aspettative, abbia superato i 2 milioni di giocatori in pochissimo tempo.

|

Quando si scherza bisogna essere seri, diceva il Marchese del Grillo. Quando si gioca ancora di più perché, a differenza di molti altri settori, il mercato del gaming non conosce certo un momento di crisi. Per dire, in Italia nel 2020 ha registrato una performance storica, con una crescita del 21,9% e un giro d’affari di oltre 2 miliardi di euro.

Una grande opportunità per le aziende, un mercato da aggredire che cresce a livello globale a una media dell’8% e che ha contabilizzato nel 2021 oltre 136 miliardi di dollari.

Attenzione quindi a rimproverare i vostri figli per il tempo speso con i giochi perché potrebbero diventare, in breve tempo, celebri. Basta una discreta costanza, una buona dose di creatività e tanta fortuna. Come quella capitata a un ingegnere americano, Josh Wardle, che ha creato per la propria compagna “Wordle”, un gioco diventato in breve tempo una vera ossessione social.

Wardle non voleva creare nulla di pubblico, la compagna è appassionata di giochi di parole e per lei ha inventato un giochino semplicissimo: indovinare una parola composta da 5 lettere con un massimo di sei tentativi. Il gioco appassiona e Wardle si convince a pubblicarlo nella chat di famiglia di WhatsApp: altro grande successo.

Decide quindi di creare un sito e metterci dentro il gioco, gratis, senza pubblicità e senza premi in denaro. Lanciato il 1° novembre, in pochissimo tempo ha superato i 2 milioni di giocatori. Aveva ragione il Michele Apicella di “Palombella Rossa”: le parole sono importanti.

di Francesco Rosati 

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl