app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Addio a Vinicio Riva, l'abbraccio con il Papa

Si è spento Vinicio Riva, esempio di vita che abbracciò il Papa

“Vinicio, un modello di espressione di grandi valori e rapporti umani nella malattia”. Quell’abbraccio con il Papa che aveva commosso il mondo
|

Si è spento Vinicio Riva, esempio di vita che abbracciò il Papa

“Vinicio, un modello di espressione di grandi valori e rapporti umani nella malattia”. Quell’abbraccio con il Papa che aveva commosso il mondo
|

Si è spento Vinicio Riva, esempio di vita che abbracciò il Papa

“Vinicio, un modello di espressione di grandi valori e rapporti umani nella malattia”. Quell’abbraccio con il Papa che aveva commosso il mondo
|
|
“Vinicio, un modello di espressione di grandi valori e rapporti umani nella malattia”. Quell’abbraccio con il Papa che aveva commosso il mondo
“In un mondo in cui per alcuni l’inseguimento della perfezione esteriore del corpo sembra essere una via imprescindibile, Vinicio è stato un modello nell’espressione di grandi valori e rapporti umani nella malattia”, è così che il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha annunciato la morte di Vinicio Riva. L’uomo, affetto da una grave forma di Neurofibromatosi di tipo 1 ereditata dai genitori e che gli aveva sfigurato il volto, è morto ieri all’età di 63 anni all’ospedale di Vicenza, dove era stato ricoverato a seguito delle conseguenze della malattia.
 
La sua storia e quell’abbraccio con il Papa, avvenuto nel 2014, aveva commosso tutti. Di quell’incontro, aveva detto: “Quando Papa Francesco mi ha abbracciato, ho sentito quasi un brivido, un calore forte”. Per anni, Vinicio Riva aveva lavorato in una casa per anziani di Vicenza, donando al prossimo proprio quella vicinanza che spesso gli veniva negata a causa delle sue condizioni fisiche.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Nessuna infermità mentale per Alessia Pifferi

Invocare l’infermità mentale è una delle strategie difensive più usate. E abusate. È successo anc…

Un anno dalla strage di Cutro

Un anno è trascorso dalla notte tra il 25 e il 26 febbraio, quando un caicco naufragò di fronte a…

I più realisti del re

Negli ultimi sette giorni le Forze dell’ordine si sono rese protagoniste di due episodi incompren…

Modena: uomo barricato in casa con la moglie si consegna ai carabinieri

L’uomo, circa settantenne, aveva già compiuto un gesto simile il 26 dicembre 2022, quando dopo or…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI