app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Marcello Dell’Utri, maxi sequestro a lui e alla moglie per 19 milioni di euro

Sequestrati 10 milioni 840 mila euro a Marcello Dell’Utri, ex senatore di Forza Italia e fedelissimo di Berlusconi: non avrebbe dichiarato i bonifici ricevuti dal Cavaliere

|

Marcello Dell’Utri, maxi sequestro a lui e alla moglie per 19 milioni di euro

Sequestrati 10 milioni 840 mila euro a Marcello Dell’Utri, ex senatore di Forza Italia e fedelissimo di Berlusconi: non avrebbe dichiarato i bonifici ricevuti dal Cavaliere

|

Marcello Dell’Utri, maxi sequestro a lui e alla moglie per 19 milioni di euro

Sequestrati 10 milioni 840 mila euro a Marcello Dell’Utri, ex senatore di Forza Italia e fedelissimo di Berlusconi: non avrebbe dichiarato i bonifici ricevuti dal Cavaliere

|
|

Sequestrati 10 milioni 840 mila euro a Marcello Dell’Utri, ex senatore di Forza Italia e fedelissimo di Berlusconi: non avrebbe dichiarato i bonifici ricevuti dal Cavaliere

Sequestrati in via preventiva di circa 19milioni di euro a Marcello Dell’Utri, ex senatore di Forza Italia e fedelissimo di Silvio Berlusconi: secondo l’accusa non avrebbe comunicato, in quanto condannato per concorso esterno in associazione di tipo mafioso, le variazioni del reddito per un ammontare di oltre 42 milioni e mezzo. E violando, così, la legge Rognoni-La Torre sulle misure antimafia.

Il provvedimento è stato disposto dal gip di Firenze della procura distrettuale antimafia all’interno di un’indagine ad ampio coordinamento investigativo portata avanti dalla Direzione nazionale antimafia per individuare i mandanti esterni delle stragi continentali della stagione 1993-1994.

La somma sequestrata alla consorte ammonta invece a 8 milioni e 250 mila euro.

Secondo Adnkronos, Marcello Dell’Utri non avrebbe dichiarato proprio i bonifici ricevuti da Silvio Berlusconi, pagamenti che l’allora leader di Forza Italia versò a Dell’Utri una volta condannato con decisione passata in giudicato, in seguito alla sentenza della Corte di Cassazione del 9 maggio 2014 per il reato di concorso esterno nel delitto di associazione di tipo mafioso.

di Margherita Medici

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Salvini scherza con il ministro dei Traporti canadese Rodriguez

11 Aprile 2024
Cerimonia di apertura del G7 Trasporti a Milano: le battute tra il ministro Matteo Salvini e il …

Tutto è niente, l’errore fatale del Pd

11 Aprile 2024
Il M5S e Giuseppe Conte hanno tessuto la ragnatela e alla fine il Pd ed Elly Schlein vi sono cad…

La metamorfosi di Mattarella

08 Aprile 2024
Sergio Mattarella può essere accostato a Luigi Einaudi. Personalità diversissime, ma accomunate …

Campo sbriciolato, altro che campo largo

07 Aprile 2024
Tra Elly Schlein e Giuseppe Conte volano stracci che cancellano l’idea di un campo largo: Pd e M…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI