app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

La patatina al posto dell’ostia: cancellato lo spot

Il nuovo spot di una nota marca di patatine ha fatto infuriare i cattolici che l’hanno tacciato di blasfemia: il Comitato di Controllo ha deciso per la cancellazione

|

La patatina al posto dell’ostia: cancellato lo spot

Il nuovo spot di una nota marca di patatine ha fatto infuriare i cattolici che l’hanno tacciato di blasfemia: il Comitato di Controllo ha deciso per la cancellazione

|

La patatina al posto dell’ostia: cancellato lo spot

Il nuovo spot di una nota marca di patatine ha fatto infuriare i cattolici che l’hanno tacciato di blasfemia: il Comitato di Controllo ha deciso per la cancellazione

|
|

Il nuovo spot di una nota marca di patatine ha fatto infuriare i cattolici che l’hanno tacciato di blasfemia: il Comitato di Controllo ha deciso per la cancellazione

Alzi la mano chi può dirsi sorpreso. In tempi di politicamente corretto dove anche una parola fraintendibile scatena un putiferio, era ovvio che sarebbe stato bloccato lo spot di un noto marchio di patatine girato all’interno di quella che era una chiesa e oggi un centro civico.

Uno spot con lo slogan “Il divino quotidiano” e che ritrae alcune novizie in fila per ricevere l’Eucarestia. Ma a un certo punto si sente un rumore dal lato dell’altare ed ecco la suora che sgranocchia delle patatine.

Lo spot aveva subito suscitato polemiche e proteste, ora è arrivato lo stop del Comitato di Controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria. Prevedibile, quasi garantito, intanto, di certo il noto marchio ha ottenuto di far parlare ancora una volta di sé.

di Annalisa Grandi

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Benigni show, bacia il Papa poi invoca la pace: “La guerra deve finire”

26 Maggio 2024
Show di Roberto Benigni in piazza San Pietro con il Papa per la Giornata mondiale dei bambini tr…

Luis e Flora, storie d’amore d’altri tempi e altro calcio

25 Maggio 2024
Ho scoperto una storia che colpevolmente non conoscevo nei dettagli: quella della meravigliosa f…

I ragazzi italiani che non t’aspetti

24 Maggio 2024
Sono più liberi dei loro genitori, sono la generazione delle app, della tecnologia che rischia d…

La fuga dei prof da Milano e le verità scomode

24 Maggio 2024
Quasi 800 insegnanti di scuole medie e superiori hanno lasciato Milano per tornare nelle loro pr…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI