app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Lunga truffa al pallavolista credulone

L’assurda vicenda di Roberto Cazzaniga, l’ex pallavolista della Nazionale che per 15 anni è stato ingannato da una fidanzata inesistente. Una truffa da ben 700mila euro.
|

Lunga truffa al pallavolista credulone

L’assurda vicenda di Roberto Cazzaniga, l’ex pallavolista della Nazionale che per 15 anni è stato ingannato da una fidanzata inesistente. Una truffa da ben 700mila euro.
|

Lunga truffa al pallavolista credulone

L’assurda vicenda di Roberto Cazzaniga, l’ex pallavolista della Nazionale che per 15 anni è stato ingannato da una fidanzata inesistente. Una truffa da ben 700mila euro.
|
|
L’assurda vicenda di Roberto Cazzaniga, l’ex pallavolista della Nazionale che per 15 anni è stato ingannato da una fidanzata inesistente. Una truffa da ben 700mila euro.
Quindici anni a credere di essere fidanzato con una donna inesistente. Sembra il racconto di una delle truffe ai danni degli anziani di cui purtroppo abbiamo letto in passato, e invece l’innamorato ridotto quasi sul lastrico è l’ex nazionale di pallavolo Roberto Cazzaniga, 42 anni, oggi capitano della squadra di Gioia del Colle che milita in serie B. Per oltre un decennio ha pensato di essere fidanzato con una donna brasiliana che non aveva mai incontrato, con cui aveva solo parlato al telefono e di cui però aveva delle foto. Già così la vicenda raccontata è abbastanza assurda, ma c’è di più: intanto le foto in questione erano sì di una donna brasiliana, ma di Alessandra Ambrosio, modella molto nota che è stata fra gli Angeli di Victoria’s Secret. Cazzaniga l’aveva ‘conosciuta’ tramite un’amica, Manuela, in realtà la vera artefice della truffa. Pensava si chiamasse Maya, per anni ha parlato con lei al telefono e le ha inviato soldi per aiutarla per presunti problemi di salute. Che ovviamente Maya non aveva, visto che non è mai esistita. Quei soldi, 700mila euro in tutto, sono finiti nelle tasche di un’altra donna, Valeria: sua era la voce con cui il pallavolista parlava al telefono. Cazzaniga era arrivato a chiedere prestiti per non far mancare il suo sostegno alla donna di cui era innamorato. Solo dopo aver scoperto la verità, e spinto dalla sua famiglia e dai suoi compagni di squadra, ha deciso di sporgere denuncia. Un romantico d’altri tempi, che però è finito raggirato nel peggiore dei modi.   di Gaia Bottoni

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

I ragazzi degli anni ‘70

17 Aprile 2024
Stop a ogni forma di collaborazione con Israele: la pretesa degli studenti del collettivo dell’u…

Conosci te stesso

14 Aprile 2024
Se non sai, l’orgoglio delle radici può trasformarsi in chiusura e la paura è da sempre un pessi…

Scuola: sono troppi tre mesi di vacanza in estate

12 Aprile 2024
L’organizzazione no profit WeWorld e le autrici del blog “Mammadimerda” hanno lanciato la petizi…

Le migliori università al mondo, luci e ombre italiane

11 Aprile 2024
Nella classifica mondiale delle università e delle singole facoltà considerate le migliori a liv…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI