app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Meloni, Musk e i figli (che non si fanno)

Meloni, Musk e i figli (che non si fanno)

L’incontro tra Elon Musk, Giorgia Meloni e Antonio Tajani si conclude con l’appello agli italiani: “fate più figli”
|

Meloni, Musk e i figli (che non si fanno)

L’incontro tra Elon Musk, Giorgia Meloni e Antonio Tajani si conclude con l’appello agli italiani: “fate più figli”
|

Meloni, Musk e i figli (che non si fanno)

L’incontro tra Elon Musk, Giorgia Meloni e Antonio Tajani si conclude con l’appello agli italiani: “fate più figli”
|
|
L’incontro tra Elon Musk, Giorgia Meloni e Antonio Tajani si conclude con l’appello agli italiani: “fate più figli”
Elon Musk ha incontrato ieri la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il ministro degli Esteri Antonio Tajani. Nulla di nuovo e tantomeno di strano: ormai i leader delle big tech si muovono come capi di Stato e ragionano come tali. Per meglio dire, come fossero più di un presidente o di un premier, consci del gigantesco potere nelle loro mani. Nessuna sorpresa, dunque, quando ieri il numero uno di Tesla, Space X e Twitter si è rivolto al capo del governo di Roma da pari a pari lanciando un accorato appello all’Italia perché “faccia più figli“. Vecchio cavallo di battaglia di Musk, che più volte è tornato sul punto con tweet anche alquanto corrosivi. Ha ragione? Secondo la nostra modesta opinione, assolutamente sì. Abbiamo imboccato una discesa ripida verso un invecchiamento che sta diventando un incubo, se si ha voglia di impegnare pochi minuti a leggere le statistiche, le percentuali e le prospettive da qui a una manciata di anni. Un Paese rinsecchito, ingrigito, con giganteschi problemi di gestione del welfare che dovrebbero dare a tutti noi una bella svegliata. Nulla di moralistico, semplice praticità e programmazione dei prossimi decenni. Non sarebbe neppure necessario parlare di senso della vita, eredità di ciascuno di noi e così via. Solo che per far figli servono gli adulti, non solo in senso anagrafico: gente che abbia voglia di programmare un minimo la vita che verrà, che abbia un’idea di futuro e anche di responsabilità. Certi avvenimenti degli ultimi giorni, sommati a tanti altri del recente passato, fanno pensare che ancor prima dei bambini dal nostro Paese siano spariti gli adulti. Quelli che la vita se la vogliono e se lo sanno godere, inseguendo i propri sogni, la realizzazione dei propri talenti. Perché no, anche i soldi e il successo, sapendo destinare almeno una parte delle proprie energie agli altri, a cominciare da chi ci è più vicino. Educare è un’attività senza manuali, senza certezze, pericolosamente esposta al mutare dei costumi e allo scorrere del tempo. Costa fatica e impegno. Dubitiamo francamente che qualsiasi appello di Elon Musk posso fare granché. Vediamo in giro – pronti e felici di essere smentiti – un egoismo e un ‘lasciar fare’ incosciente e pericoloso. di Fulvio Giuliani

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Benigni show, bacia il Papa poi invoca la pace: “La guerra deve finire”

26 Maggio 2024
Show di Roberto Benigni in piazza San Pietro con il Papa per la Giornata mondiale dei bambini tr…

Luis e Flora, storie d’amore d’altri tempi e altro calcio

25 Maggio 2024
Ho scoperto una storia che colpevolmente non conoscevo nei dettagli: quella della meravigliosa f…

I ragazzi italiani che non t’aspetti

24 Maggio 2024
Sono più liberi dei loro genitori, sono la generazione delle app, della tecnologia che rischia d…

La fuga dei prof da Milano e le verità scomode

24 Maggio 2024
Quasi 800 insegnanti di scuole medie e superiori hanno lasciato Milano per tornare nelle loro pr…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI